rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Attualità

Bambini ucraini nelle scuole di Foggia, la Cambridge Academy offre corsi di italiano gratuiti: "Ci rendiamo utili"

L’obiettivo è quello di agevolare il loro percorso di inserimento, altrimenti piuttosto complesso per la scarsa o nulla conoscenza della lingua italiana. Si punta a organizzare almeno due classi, una di ragazzi tra gli 11 e i 13 anni e l’altra composta da ragazzi delle superiori

“Vorremmo renderci, nel nostro piccolo, utili in questo periodo così difficile. Ognuno deve fare la propria parte. Noi ci mettiamo a disposizione su quello che sappiamo fare meglio, insegnare le lingue". Questo è il pensiero che ha ispirato la proposta della scuola di lingue Cambridge Academy di Foggia, di avviare dei corsi di italiano gratuiti per i ragazzi provenienti dall’Ucraina che presto frequenteranno la scuola a Foggia. L’obiettivo è quello di agevolare il loro percorso di inserimento, altrimenti piuttosto complesso per la scarsa o nulla conoscenza della lingua italiana: “Siamo già in contatto con una mediatrice culturale che ci darà indicazioni su come pianificare gli interventi per i ragazzi. Ci piacerebbe che questa iniziativa giungesse presto alle associazioni, alle chiese e ai privati che stanno ospitando i ragazzi”, spiega la responsabile della Cambridge Francesca Cascioli.

Si punta a organizzare almeno due classi, una di ragazzi tra gli 11 e i 13 anni e l’altra composta da ragazzi delle superiori: “Sulla nostra pagina Facebook abbiamo pubblicato il link di un form che i ragazzi interessati potranno compilare, nel quale chiediamo loro se sono a conoscenza di altre lingue oltre a quella ucraina. Questo ci aiuterebbe ad avere contezza dell’approccio da utilizzare. Se ci trovassimo di fronte a ragazzi con una buona base di inglese potrebbe bastare la semplice figura del docente che insegna italiano per stranieri”, fa presente la Cascioli.

Diverso è il discorso per le fasce più piccole: “Generalmente, per loro l’apprendimento è più veloce, perché si tratterebbe di iniziare il percorso di alfabetizzazione già con un’altra lingua che non è la loro. Il lavoro sarebbe diverso rispetto a quello da pianificare per i ragazzi più grandi. Tuttavia, nel momento in cui i bambini entreranno nelle classi, saranno le stesse docenti a toccare con mano la situazione e, eventualmente, a contattarci. Se ci fosse la necessità di avviare dei corsi anche per i bambini più piccoli, lo faremo”.

L’idea è quella di far partire i corsi già nel prossimo mese: “Vediamo che riscontro abbiamo. Pensiamo di organizzare – chiosa la responsabile della Cambridge – uno o due incontri pomeridiani alla settimana. Ovviamente è una fase di avvio, è la prima volta che ci misuriamo con una lingua come l’ucraino. Di solito, lavoriamo con persone che abbiano una base di inglese. Intanto, diamo la nostra disponibilità, poi cercheremo in corso d’opera di strutturare meglio il lavoro”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bambini ucraini nelle scuole di Foggia, la Cambridge Academy offre corsi di italiano gratuiti: "Ci rendiamo utili"

FoggiaToday è in caricamento