rotate-mobile
Martedì, 24 Maggio 2022
Attualità

Trenitalia nella rete degli hacker: attacco informatico ha bloccato reti e vendita biglietti

Sulla rete informatica aziendale sono stati rilevati elementi “che potrebbero ricondurre a fenomeni legati a un'infezione da cryptolocker". Allo stato non sussistono elementi che consentano di risalire all'origine e alla nazionalità dell'attacco informatico

Trenitalia e Ferrovie dello Stato nel mirino degli hacker: da questa mattina, 23 marzo, infatti, sulla rete informatica aziendale sono stati rilevati elementi ?che potrebbero ricondurre a fenomeni legati a un'infezione da cryptolocker", spiegano dalla società. Ovvero, ?un attacco hacker che blocca i sistemi informatici con lo scopo di estorcere un riscatto?.

Sul punto, Ferrovie dello Stato sta lavorando in stretta collaborazione con l'Agenzia per la Cybersicurezza nazionale e con la polizia di Stato. In particolare il Centro nazionale anticrimine informatico per la protezione delle infrastrutture critiche (Cnaipic) della polizia postale è impegnato a condurre tutti gli adeguati controlli e verifiche su quanto accaduto oggi. ?Allo stato attuale - puntualizza la società - non sussistono elementi che consentano di risalire all'origine e alla nazionalità dell'attacco informatico?.

La circolazione ferroviaria prosegue regolarmente e i sistemi di vendita nelle stazioni (biglietterie e self service) sono stati inibiti soltanto per motivi di sicurezza, mentre gli altri sistemi online sono operativi. I viaggiatori sprovvisti di biglietto saranno regolarizzati a bordo treno senza sovrapprezzo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trenitalia nella rete degli hacker: attacco informatico ha bloccato reti e vendita biglietti

FoggiaToday è in caricamento