rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Attualità

Aggredito e minacciato il giornalista foggiano Domenico Di Conza, Assostampa: "Landella e Lega facciano luce sul caso"

Grave episodio all'Auditorium Santa Chiara di Foggia. Al direttore di Sharing Tv sarebbe stato intimato con frasi minacciose di allontanarsi dalla sala. Autore dell'aggressione sarebbe il marito dell'assessore alle Politiche sociali, Raffaella Vacca

"L’Associazione della Stampa di Puglia auspica accertamenti in tempi rapidi a tutela del direttore dell’emittente “Sharing Tv”, Domenico Di Conza, che ha sporto denuncia alla Questura di Foggia dopo essere stato aggredito e minacciato a margine di un evento pubblico nell’Auditorium Santa Chiara di Foggia.

Al giornalista, “reo” di aver più volte criticato l’operato dell’assessore alle Politiche sociali del Comune, Raffaella Vacca, è stato intimato con frasi minacciose dal marito di lei, l’esponente della Lega foggiana Antonio Tricarico, di allontanarsi dalla sala in quanto non accreditato. Di più, Tricarico ha chiesto agli organizzatori dell’evento di allontanare il giornalista altrimenti l’assessore, invitata in rappresentanza dell’Amministrazione comunale, non sarebbe intervenuta.

Il sindacato dei giornalisti ritiene che tali comportamenti siano lesivi del diritto di cronaca e della libertà di stampa sanciti dalla Costituzione e chiede, a tutela del pluralismo dell’informazione nella città di Foggia, che il Sindaco Landella e il segretario regionale della Lega, D’Eramo, facciano immediata luce sul caso".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aggredito e minacciato il giornalista foggiano Domenico Di Conza, Assostampa: "Landella e Lega facciano luce sul caso"

FoggiaToday è in caricamento