Al via i Campionati della Cucina Italiana: gli chef foggiani alla conquista di Rimini

Il team partecipa al concorso a squadre della più grande competizione culinaria dal 15 al 18 febbraio. Gli chef della provincia di Foggia porteranno in gara a Rimini i prodotti pugliesi in una grande vetrina

Il team Associazione Cuochi Gargano e Capitanata partecipa ai Campionati della Cucina Italiana 2020, in programma dal 15 al 18 febbraio alla Fiera di Rimini. È la più grande competizione culinaria nazionale, riconosciuta dal circuito Worldchef, alla quinta edizione, organizzata dalla Federazione Italiana Cuochi in collaborazione con l'Italian Exibition Group nell’ambito del Beer&Food Attraction, rassegna dell'intera filiera del beverage, food e tendenze per il fuoricasa.

Mario Falco, presidente dell'Associazione Cuochi Gargano e Capitanata, Giuseppe Scarlato, Francesco Villani, Giuseppe Angino, Andrea Barile, Fabiana Milone, Alessia Poliseno, Massimo Torrisi e Roberto Pepe sono i nove chef che rappresenteranno la provincia di Foggia nella gara per la cucina calda a squadre. Presenteranno un menu composto da tre portate: uno starter, un main course e un dessert, come previsto dal regolamento ufficiale Wacs, World Association of Chefs Societies, la rete globale di associazioni di chef, da realizzare per 35 persone e per i 10 giurati. Rocco Lamargese e Matteo Melchionda, l'ideatore dell'evento Gargano Style, gareggeranno nella categoria Cucina Artistica con l’intaglio. Giuseppe Scarlato si presenterà al concorso anche individualmente nella categoria singoli.

A Rimini porteranno i prodotti pugliesi, del Gargano e della Daunia, ingredienti delle ricette in gara. L’Associazione Cuochi Gargano e Capitanata, particolarmente attiva sul territorio provinciale per la valorizzazione dell'enogastronomia locale, riunisce cuochi, pizzaioli e pasticcieri della provincia di Foggia e allievi dei corsi di cucina delle scuole Alberghiere pubbliche e private di ogni ordine e grado. Valica spesso i confini regionali per promuovere la cucina pugliese e le sue tipicità. Partecipa per la quinta volta al concorso: nelle precedenti edizioni ha già collezionato due bronzi e un argento nella categoria a squadre e cinque bronzi, quattro argenti e tre ori nella categoria singoli.

Prima di partire per l'Emilia-Romagna, gli chef, alcuni dei quali già noti nel panorama nazionale per le loro abilità culinarie, hanno proposto due cene di degustazione nella Piccola Osteria Innovativa in Via Manfredonia a Foggia, prove di allenamento in prospettiva della gara, con la supervisione del vicepresidente Cesare Di Nauta, del segretario Carmine Fania e del Consiglio Direttivo dell'Associazione Cuochi Gargano e Capitanata.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I Campionati della Cucina Italiana saranno una grande vetrina per il talento pugliese, i piatti e i prodotti Made in Capitanata. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni Regionali Puglia: i risultati in diretta

  • Ultima ora: rinvenuto cadavere di un uomo

  • Chi potrebbe andare a Bari: ok Piemontese e Tutolo. Incertezza nel centrodestra, in bilico anche Rosa Barone

  • Regionali Puglia 20 - 21 settembre: come si vota

  • Francesco è "grave ma stabile", altre ferite compatibili con un'arma da taglio: è caccia agli autori della violenta rapina

  • Foggia, furto choc nella sede elettorale della Parisi-De Sanctis: rubata pistola a finanziere, forse è stato narcotizzato

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento