Attualità

Un omaggio alla propria terra di origine: i cerignolani a Roma e nel Mondo donano buoni spesa per l'emergenza coronavirus

L'associazione 'La Cicogna' ha destinato 650 buoni del valore di 10 euro al gruppo 'Vincenziano' per lenire le sofferenze di persone e famiglie di Cerignola che, più di altre, vivono momenti di enorme difficoltà

l gruppo volontariato Vincenziano, sezione di Cerignola, ringrazia di vero cuore l’associazione Cerignolani a Roma e nel mondo “La Cicogna”, che, considerate le numerose emergenze, soprattutto economiche, causate dalla pandemia da coronavirus, ha inteso destinare 650 buoni del valore di 10 euro ciascuno al nostro gruppo di operatori per lenire le sofferenze di persone e famiglie di Cerignola che, più di altre, vivono momenti di enorme difficoltà. 

“Sono veramente riconoscente al presidente Franco Bruno e a tutti i soci per questo aiuto - dichiara la presidente, Angelica Labia, - in questi mesi di emergenza, all’interno del coordinamento comunale, abbiamo visto aumentare notevolmente le famiglie in stato di bisogno a cui insieme ad altre realtà della Diocesi e secondo le direttive del nostro vescovo, mons. Luigi Renna, stiamo garantendo sostegno. Persone che si aggiungono alle tante che già potevano contare sul conforto di tutto il gruppo vincenziano. Ecco perchè, il tangibile ed encomiabile gesto dell’associazione di nostri concittadini è fondamentale per assicurare a tanti bisognosi un minimo ausilio materiale ed un prezioso supporto morale in questo periodo di straordinaria difficoltà”.

I buoni conferiti, disponibili già nei prossimi giorni, saranno spendibili presso un supermercato di Cerignola per beni di prima necessità, in particolare per le urgenze dei più piccoli e dei più deboli.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un omaggio alla propria terra di origine: i cerignolani a Roma e nel Mondo donano buoni spesa per l'emergenza coronavirus

FoggiaToday è in caricamento