menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Michele Placido

Michele Placido

A Michele Placido i 'Grifoni d'oro', il sindaco Sarcone: "Premiamo il suo amore per il nostro territorio"

Il regista-imprenditore rinnova l'amore per la sua Ascoli Satriano. Il sindaco Sarcone: "Questo è un territorio di eccellenze". A ferragosto la consegna del premio

Nel giorno di Ferragosto, dopo la processione dell'Assunta, tornerà ad essere ascolano e l'amore per la terra che lo ha visto nascere si rinnoverà. Michele Placido è un regista e attore di fama internazionale, dopo decine di anni all'estero lo ricordano ancora per La Piovra, ma anche per i suoi successi dietro la telecamera, come Vallanzasca. Ma Placido è sempre rimasto coi piedi per terra, non ha mai rinnegato le sue origini, in quel paese dei Monti Dauni che tutti conoscono come la città dei Grifoni e di Michele Placido.

Lo si incontra spesso ad Ascoli Satriano a chiacchierare con i suoi concittadini, a sorseggiare vino, il suo vino, insieme agli amici di sempre: "Questa è una terra che ha pochi rivali - dice  - perché è ricca di storia, tradizioni, eccellenze nel campo enogastronomico. La zona che collega Ascoli ad Ordona, quella della via Traiana, è fondamentale. Si narra che Diomede avesse piantato proprio qui dei vitigni, che sono quelli che noi conosciamo come autoctoni. La mia amicizia con la famiglia Volpone di Ordona - continua Placido - ha dato vita a un sodalizio che mira a valorizzare ulteriormente questo territorio e a creare posti di lavoro". L'azienda vinicola Placido-Volpone è oramai una realtà pluripremiata che produce vini molto apprezzati in Italia e all'estero. Ottenere riconoscimenti in Francia per un'azienda vinicola italiana significa davvero che i vini Placido-Volpone rasentano la perfezione. "Ascoli mi ha dato tanto e io non potevo non investire sul mio territorio. La mia città e quella di Ordona sono sempre nei miei pensieri, conclude il regista".

"Con il premio dei Grifoni d'Oro, la città di Ascoli dimostrerà quanto sia orgogliosa di chi esporti il nome di questo territorio lungo tutto lo Stivale", dice il primo cittadino ascolano Vincenzo Sarcone. "Negli ultimi anni Ascoli è salita alla ribalta per le sue bellezze architettoniche ed archeologiche, primi tra tutti proprio quei Grifoni che ogni giorno sono ammirati da turisti italiani e stranieri nel nostro polo museale e che fecero scalpore all'Expo di Milano - continua il sindaco - ma le peculiarità del nostro territorio sono molteplici e la presenza di Placido ne è esempio. Non capita spesso che chi faccia successo torni nella propria terra per valorizzarla, così come non capita spesso di essere profeti nella propria patria. Ad Ascoli tutto questo è realtà e a ferragosto questo bel rapporto d'amore tra Michele Placido ed Ascoli verrà ufficializzato con i Grifoni d'Oro". Appuntamento al 15 agosto. Alle 21 conferenza stampa nel polo museale, poi grande spettacolo musicale e cerimonia di conferimento dei Grifoni d'Oro in piazza Giovanni Paolo II.

grifoni-d-oro10-3

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La Puglia in bilico tra il giallo e l'arancione

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento