Attualità

Carabinieri volano in Libano per i bambini affetti da autismo: corsi con la terapia in acqua made in Foggia

La TMA (Terapia Multisistemica Metodo Ippolito-Caputo) vola in Libano per portare i benefici della terapia, ai bambini affetti da autismo, e lo fa con l’aiuto dell’Arma dei Carabinieri

Foto dalla pagina Facebook dei Carabinieri

Nella 'Giornata internazionale delle persone con disabilità' volta a promuovere i diritti e il benessere delle persone disabili, l’arma dei carabinieri rinnova la vicinanza e la sensibilità verso il mondo dell’autismo, portando le terapie fino in Libano grazie all’ippoterapia e alla Terapia Multisistemica in Acqua Ippolito-Caputo.

La Tma, dal 2016, tiene dei corsi di formazione ai militari dell’Arma, che grazie al progetto Unfil  (United Nation Interim Force in Lebanon), ha permesso a tanti bambini del Libano di beneficiarne.

Nel novembre dello scorso anno i carabinieri formati dalla Tma hanno tenuto dei corsi a venti bambini libanesi affetti dall'autismo grazie alla cooperazione civile e militare del contingente Italiano, coordinati da unità provenienti dal Multinational Cimic Group di Motta di Livenza (team specializzato dei carabinieri proveniente dall’Italia che si occupa da alcune settimane di prestare assistenza a bimbi libanesi con disturbi dello spettro autistico e disturbi generalizzati dello sviluppo, provenienti da famiglie disagiate proprio grazie alla Tma - Metodo Caputo Ippolito).

“Una collaborazione preziosa - spiega Ippolito – che ha permesso alla Tma di uscire per la prima volta al di fuori dei confini italiani. E lo ha fatto in un luogo dove la situazione già complicata, acuisce i problemi dei bambini".


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Carabinieri volano in Libano per i bambini affetti da autismo: corsi con la terapia in acqua made in Foggia

FoggiaToday è in caricamento