rotate-mobile
Martedì, 4 Ottobre 2022
Attualità Vieste

In Capitanata arrivano due ambulanze per gli animali feriti, il prossimo step la reperibilità veterinaria notturna

Le prime due ambulanze dell'Asl sono arrivate a Vieste. Il commento di Francesca Toto, responsabile di 'Zero cani in canile': "Un grande risultato, anche per la fauna selvatica"

Sono arrivate ieri a Vieste le due prime due ambulanze veterinarie della Asl pugliese per il trasporto di animali feriti, "compresa la fauna selvatica" precisa Francesca Toto, che su Facebook anticipa il progetto pubblicando i mezzi di soccorso per cani, gatti e non solo.

Per la responsabile di 'Zero cani in canile' "è un grande risultato", ma, aggiunge, "a noi piace sognare in grande ed è per questo che a settembre con la Asl cominceremo a lavorare affinché i Centri di Igiene Mentale abbiano personale esperto per trattare la patologia dell'accumulazione seriale di animali, che oggi è una grande piaga ovunque".

Si lavorerà, fa sapere Toto, "per avere una reperibilità veterinaria nelle ore notturne dal momento che non avendo cliniche la nostra provincia è scoperta. "Grazie al direttore generale Asl Fg Vito Piazzolla, al direttore provinciale di dipartimento prevenzione Luigi Urbano, al direttore provinciale Area A Francesco Fini, al direttore responsabile del distretto socio-sanitario di Vico Del Gargano, Matteo Cannarozzi De Grazia".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In Capitanata arrivano due ambulanze per gli animali feriti, il prossimo step la reperibilità veterinaria notturna

FoggiaToday è in caricamento