Kragl via l'anno prossimo? No! Parola di Alessia Macari: “Io voglio restare a Foggia”

Ospite di Caterina Balivo nella trasmissione ‘Vieni da me’, alla previsione di una partenza del fidanzato, la soubrette italo-irlandese ha detto la sua

Alessia Macari e Caterina Balivo (Ph. Facebook)

Ha appena raggiunto il milione di follower su Instagram, evento festeggiato partecipando come ospite nella trasmissione di Caterina Balivo ‘Vieni da me’, in onda ogni giorno su Rai uno. E sicuramente l’arrivo a Foggia nel gennaio del 2018 insieme al fidanzato Olli Kragl ha contribuito in maniera considerevole a far innalzare il numero di seguaci.

Per non parlare delle imprese sul campo del tedesco, che ci ha messo davvero poco per entrare nelle grazie dei tifosi rossoneri, diventando in breve tempo uno degli idoli dello Zaccheria, oltre a uno degli elementi imprescindibili nello scacchiere di Stroppa prima, e di Grassadonia poi.

Sentimenti ricambiati dalla ‘ciociara’ e dal tedesco, malgrado qualche disavventura con lieto fine, e innocenti appelli affinché il furto dell’auto di Alessia non si ripetesse. Ma l’affetto supera ogni ostacolo. A Foggia Olli e Alessia si trovano bene, e non lo hanno mai nascosto. La conferma l’ha data la stessa Macari ieri pomeriggio. Quando in studio le viene predetto che il 2019 sarà l’anno del matrimonio, ma anche di un probabile trasferimento di Olli all’estero. la sua risposta è laconica: “Ma io voglio restare a Foggia”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sangue nel cuore della movida, colpita con i vetri di una bottiglia e sfregiata a vita: arrestata ragazza di 20 anni

  • Grave episodio in zona via Lucera: auto imbrattata con frasi, disegni volgari e sigle contro la polizia

  • Attimi di terrore in un supermercato: irrompono malviventi, durante la rapina minacciano e tentano di colpire cassiera

  • Coronavirus: oggi 32 morti in Puglia e 397 nuovi casi in provincia di Foggia

  • Spaventoso incidente in via Castiglione: ragazza abbatte tubo del gas e si schianta contro una farmacia agricola

  • Addio al dott. Michele Urbano, la Capitanata piange la scomparsa di un professionista "serio e laborioso"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento