Alessandro Borghese innamorato del Gargano: riprese tra mare e trabucchi, "pesce fresco", porti e torri saracene

Ad Alessandro Borghese sembra piacere tantissimo il Gargano, così tanto che da un paio di giorni bombarda di storie il suo profilo Instagram

Alessandro Borghese

Lo hanno visto intrattenersi con le mucche "un po' scontrose" strada facendo, girovagare nel verde che affaccia sul mare del Gargano protetto dalle torri saracene, quella di Sfinale a Peschici, chiacchierare e scherzare con la gente del posto nei pressi del porto di Vieste o su un trabucco "con il saggio della zona" che "parla poco ma quando parla...". 

Stupore e felicità del conduttore-chef alla vista di una cassetta di sgombri, "questo sì che è pesce fresco, mamma che meraviglia, una materia prima freschissima, il sogno di ogni cuoco"

Top secret al momento sui nomi dei ristoratori che si sfideranno nella puntata di '4 ristoranti' che andrà in onda la prossima stagione, ma dai video è già possibile intuire quali potrebbero essere. Nel frattempo la troupe di '4 ristoranti' prosegue il tour tra le bellezze e le bontà culinarie del Promontorio. 

Potrebbe interessarti

  • Il fascino di Càlena, l'abbazia sul Gargano dove si narra vi sia custodito il tesoro di Barbarossa

  • La grotta di San Michele che si specchia sul lago di Varano, un luogo suggestivo che trasmette una sensazione di pace

  • Colon irritabile: cos'è, sintomi e possibili cause

  • Arredare casa: le 5 piante da interno che non hanno bisogno di luce

I più letti della settimana

  • Francesco Ginese non ce l'ha fatta: è morto a Roma

  • Tragedia nelle acque del Gargano: bagnante muore annegato

  • Tragedia alle porte di Foggia, violento impatto tra un furgone e una moto: c'è una vittima

  • Tutta Foggia è con Francesco, che lotta tra la vita e la morte: si è reciso l'arteria femorale mentre scavalcava un cancello

  • Tragedia nel Foggiano: morta 11enne, genitori ricoverati in gravi condizioni a San Giovanni Rotondo

  • Foggia in lacrime per la tragica morte di Francesco: "Addio amico mio, non doveva finire così!"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento