menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ecco 'Al buio al buio!', il progetto di inclusione sociale che punta ad abbattere ogni barriera culturale

Il progetto mira ad attuare un percorso di innovazione culturale e sociale operando la forma più importante di inclusione sociale: la partecipazione attiva dei cittadini che vivono in condizione di isolamento culturale e geografico. Il progetto trasforma il teatro, una piazza, un museo, in luoghi aperti a tutti, abbatte le barriere per avvicinare tutti, disabili e non, alla scienza, al teatro, alla storia e all’arte

Nel cuore della cultura del Polo Bibliomuseale di Foggia, presso la Sala Narrativa della Biblioteca La Magna Capitana, la Piccola Compagnia Impertinente, presenta con il presidente del Gal Meridaunia e i Sindaci dei Comuni di Pietramontecorvino, San Marco la Catola, Roseto Valfortore e Casalnuovo Monterotaro, con i partner APS MIRA, Associazione italiana Giovani per l’UNESCO, Società Cooperativa sociale onlus Louis Braille, l’Associazione turistica proloco, la Giostra della Jaletta asd, l’Associazione teatrale don Michele Marcantonio, l’APS il Proteo e con lo sponsor BABYIN SRL, il progetto AL BUIO AL BUIO!, finanziato con il bando PERIFERIE AL CENTRO - Intervento di Inclusione culturale e sociale della Regione Puglia del Teatro Pubblico Pugliese.

Il progetto mira ad attuare un percorso di innovazione culturale e sociale operando la forma più importante di inclusione sociale: la partecipazione attiva dei cittadini che vivono in condizione di isolamento culturale e geografico. Il progetto trasforma il teatro, una piazza, un museo, in luoghi aperti a tutti, abbatte le barriere per avvicinare tutti, disabili e non, alla scienza, al teatro, alla storia e all’arte.

Tutta le piccole comunità, scuole comprese, verranno coinvolte in percorsi culturali che abbattono sempre di più le distanze fisiche e intellettive e che allontanano i cittadini dai luoghi della cultura.

Obiettivo principale del progetto: creare percorsi di accessibilità culturale, consolidare e potenziare i percorsi culturali nei centri isolati, creare nuove modalità di approccio alla conoscenza scientifica; potenziare le capacità attrattive delle arti sociali, attraverso un piano di comunicazione efficace in grado di raggiungere, con strumenti adatti, il pubblico dei giovani in primo luogo; diminuire il grado di isolamento culturale dei centri urbani minori.

Durante la conferenza stampa verranno presentate le attività che verranno calendarizzate da febbraio a giugno 2020 nei comuni coinvolti nella rete e vedranno la realizzazione di 12 spettacoli dal vivo, 16 laboratori esperienziali di teatro per ragazzi e giovani adulti, visite guidate e attività laboratoriali nei siti storici ed archeologici dei comuni interessati, 8 laboratori “al buio” ideati e curati dal Polo BiblioMuseale che vede il coinvolgimento del “Museo del Braille”, allestito presso la Biblioteca La Magna Capitana e il laboratorio tattile di biologia marina del Museo di Storia Naturale.

Interverranno:

Raffaele Piemontese, Assessore al Bilancio e Programmazione Regione Puglia

Giuseppe D’Urso, Presidente Teatro Pubblico Pugliese

Sante Levante, Direttore Teatro Pubblico Pugliese

Gabriella Berardi, Direttore Polo BiblioMuseale di Foggia

Pierluigi Bevilacqua, Direttore artistico progetto – Piccola Compagnia Impertinente

Sindaco Casalnuovo Monterotaro e Presidente Gal Meridaunia - Pasquale De Vita

Sindaco Pietramontecorvino - Raimondo Giallella

Sindaco San Marco la Catola - Paolo De Martinis

Sindaco Roseto Valfortore - Lucilla Parisi

Michele Corcio, Presidente Società Cooperativa Louis Braille

Libera Foggia

Interventi tecnici:

Annarita Gentile, Museo del Braille Società Cooperativa Louis Braille

Gabriella Gasparrelli, delegata partner e sponsor (Aps Mira, Associazione Giovani per l’Unesco, Il Proteo, Babyin srl)

Luciana Stella, Museo di Storia Naturale

Franco Corbo e Omero Perulli, Biblioteca La Magna Capitana

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lopalco: "Puglia zona gialla non è liberi tutti"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento