Giovedì, 13 Maggio 2021
Attualità

Apricena, Comune e Procura attivano le ruspe: ecco il protocollo per abbattere gli abusivismi, durerà 5 anni

Prevista la demolizione di "manufatti abusivi in relazione ai quali sia già intervenuta sentenza di condanna definitiva". Il sindaco Potenza: "Sulla legalità e il rispetto delle regole non indietreggiamo di un millimetro"

Immagine di repertorio

Lotta agli abusivismi edilizi: sottoscritto questa mattina un protocollo di legalità tra il Comune di Apricena e la procura di Foggia, così come deliberato dalla Giunta comunale nella seduta dello scorso 3 settembre.

"Siamo orgogliosi di aver sottoscritto questo protocollo", spiega il sindaco Antonio Potenza, "i nostri uffici da questo momento,  collaboreranno giornalmente  con quelli della procura, per contrastare questo fenomeno. Sulla legalità e il rispetto delle regole non indietreggiamo di un millimetro. Ringraziamo il procuratore capo, Ludovico Vaccaro per la disponibilità e Anna Landi, sostituto procuratore e coordinatrice dell'Ufficio Demolizioni. Con questo atto, iniziamo un altro nuovo e grande percorso di legalità per la nostra città",  conclude il Sindaco.

Nel documento, viene ratificata la "demolizione dei manufatti abusivi ricadenti all'interno del Comune di Apricena, in relazione ai quali sia già intervenuta sentenza di condanna definitiva e disattesa l'intimazione amministrativa all'abbattimento". Per le operazioni verranno utilizzate "risorse finanziarie a disposizione del Comune di Apricena", mentre gli edifici da abbattere saranno individuati dagli uffici della procura, che procederà alla valutazione suddividendo i manufatti in cinque differenti 'fasce'. L'accordo ha durata quinquennale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Apricena, Comune e Procura attivano le ruspe: ecco il protocollo per abbattere gli abusivismi, durerà 5 anni

FoggiaToday è in caricamento