Mongolfiera: il buono acquisto da 2mila euro all'associazione foggiana 'So’ Bellicos'

Premiare l’impegno di chi ogni giorno è in prima linea per contribuire al miglioramento delle condizioni di vita dei più deboli, promuovere il rispetto per l’ambiente e per il bene comune e salvaguardare la salute. Con questi obiettivi è nato ‘Solidarietà a catena’, il contest social lanciato dal Centro Commerciale Mongolfiera e rivolto al terzo settore.

Oltre 30 le associazioni e onlus che, attraverso video, foto e post, hanno raccontato in modo creativo l’importanza e l’impatto del proprio lavoro sul territorio, creando un messaggio augurale speciale per i 25 anni del centro commerciale. Alle associazioni il centro ha offerto anche uno spazio all’interno della galleria centrale per poter promuovere gratuitamente le proprie iniziative.

Ad aggiudicarsi il primo posto della classifica e un buono acquisto di 2mila euro è stata l’associazione foggiana “So’ Bellicos” che con l’iniziativa “Stappiamo Foggia” ha già raccolto in giro per la Capitanata quasi quattro tonnellate di tappi di plastica che saranno poi consegnati ad aziende specializzate in riciclo, in cambio di proventi da utilizzare per l’acquisto e la piantumazione di alberi che renderanno più bella la città. “Ringrazio il centro commerciale per questa grande opportunità, dichiara Andrea Castriotta, presidente associazione 'So Bellicos'. È stata un’occasione unica per sensibilizzare tanti cittadini al rispetto per l’ambiente e per fare rete con altre associazioni che operano sul territorio”.

Al secondo posto si è classificata l’Andos Foggia (Associazione Nazionale Donne Operate al Seno) che si è aggiudicata un buono di 1000 euro. “Siamo abituate a promuovere le nostre attività in ospedali e studi medici – spiega Elisabetta Valleri, Presidente ANDOS- ma l’opportunità che ci ha offerto la Mongolfiera è stata straordinaria. Siamo riusciti ad informare un considerevole numero di persone, anche delle regioni limitrofe, dell’esistenza sul nostro territorio di due strutture ospedaliere, Foggia e San Giovanni Rotondo, che accolgono Breast Unit, unici centri dove è possibile effettuare operazioni di cancro al seno”.

È stata invece l’Associazione di genitori di bambini autistici iFun a conseguire il terzo posto e un buono di 500 euro con cui saranno acquistate nuove attrezzature per i ragazzi.

“A volte si parla dell’autismo senza conoscerlo da vicino. Grazie a questo progetto – racconta Maria Grazia, mamma di un bambino autistico - abbiamo potuto far entrare tante persone nel mondo meraviglioso dei nostri figli, che ci rendono la vita speciale, nonostante le tante difficoltà quotidiane”.

Un buono acquisto di 100 euro è stato consegnato anche alle altre associazioni classificatesi tra le prime dieci: Agape, AVIS, Il filo del sorriso, L'isola che c'è, Agata, Rotary Club, Birillà.

"Abbiamo voluto fortemente questa iniziativa per fare da megafono a tante bellissime realtà del nostro territorio, conclude il Direttore del Centro Commerciale Mongolfiera Nertil Makollari. È proprio questo il modo migliore per celebrare i 25 anni del centro e il forte legame con Foggia e l’intera provincia”.  

Si parla di

Video popolari

FoggiaToday è in caricamento