Animali

Convivere con un animale domestico: tutti i consigli per arredare casa in modo giusto

Tips e consigli utili per riuscire a rendere la propria abitazione a prova di pet

@Luxstorm/Pixabay

Convivere con un pet è una delle esperienze più belle, sia per i grandi sia per i più piccoli. Sì, perché un animale è in grado di dare amore e affetto incondizionati per tutta la vita.

Ovviamente, una casa con un animale deve essere arredata in modo specifico, per garantire al pet uno spazio adeguato e idoneo alle sue esigenze. Per gestire tutto questo al meglio, occorre organizzarsi prima ancora dell’arrivo dell'animale, studiando le zone della casa che sono adatte o non adatte a lui. Ecco alcuni consigli utili.

Creare un ambiente a misura di quattro zampe

La prima cosa da fare è procedere con la cuccia, che deve essere sistemata in un angolo della casa comodo, facilmente accessibile per il tuo amico a 4 zampe; il posto ideale, dunque, deve essere caldo, confortevole e vicino a noi per far sentire il pet protetto in ogni momento.

Le zone più rumorose dell’appartamento vanno evitate, come ad esempio la porta d’ingresso o il corridoio, senza dimenticare che non è consigliabile lasciar dormire gli animali in un posto troppo ventilato e con correnti d’aria. Sarà comunque sempre il pet a farci capire quale luogo preferisce e lo fa sentir a suo agio.

L'angolo della pappa

Per posizionare le ciotole, sia per crocchette sia per altri alimenti e per l’acqua, si dovrebbe normalmente optare per il soggiorno, anche se la cucina non è una soluzione da mettere in secondo piano.

L’importante è che siano facilmente accessibili al pet; è importante, inoltre, che la ciotola dell'acqua sia sempre a disposizione in modo che il tuo amico peloso possa idratarsi ogni volta che ne sentirà il bisogno.

I giochi

Se si convive con un animale è importante offrirgli momenti di gioco e svago anche dentro casa, per tale ragione è bene acquistare oggetti e accessori per il divertimento, come ad esempio il tiragraffi.

Tutto deve essere predisposto per lasciare i pet liberi di rincorrere palline e altri oggetti oppure per correre semplicemente. Basta ricordare le differenze tra i due animali: i cani preferiscono di solito i pupazzi da masticare e i frisbee, mentre i gatti tendono a concentrare la loro attenzione sui tiragraffi e le scatole di cartone in cui amano nascondersi.

Altri accorgimenti

Tra gli altri accorgimenti necessari, tieni presente che i cani adorano annusare tutte quelle che cose che attirano il loro olfatto, ecco perché i detersivi devono essere riposti in luoghi ben protetti e non accessibili per evitare che i liquidi vengano ingeriti.

Stesso discorso va fatto per le piante da interno, perché alcune specie sono tossiche per gli animali; tra queste ricordiamo stelle di natale, edere, agrifogli e ciclamini.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Convivere con un animale domestico: tutti i consigli per arredare casa in modo giusto

FoggiaToday è in caricamento