Zeman assolve l'arbitro, boccia Biancolino e la moviola in campo

"Non mi è mai interessato vincere con i mezzucci". Il tecnico boemo ha esordito con queste parole ospite di un seminario a Bari presso la facoltà di Scienze Motorie

Ospite a Bari presso la Facoltà  di Scienze Motorie, Zeman interviene durante il seminario "L'etica nello sport. Il calcio dei giovani" e non le manda a dire. "Meglio essere ultimi, ma con dignità", "Non mi è mai interessato vincere con i mezzucci" e "Mi sento un normale fra tanti anormali".

Ai giornalisti ciò non è bastato e la presenza del tecnoco boemo è stata l'occasione per ritornare sulla gara persa in casa contro il Cosenza. Zeman ammonisce la classe arbitrale dichiarando che il livello di preparazione è basso, ma assolve l'arbitro Aloisi. Inoltre rimprovera Biancolino e boccia la moviola in campo perchè il calcio, a suo parere, non deve essere disumanizzato. Infine non manca una frecciatina ad Antonio Cassano: "Con me non giocherebbe".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente mortale nel Foggiano: marito e moglie perdono la vita in un terribile impatto sulla Sp 141

  • Macabra scoperta nel Foggiano: recuperato un corpo carbonizzato dentro un'auto, vittima di un incidente stradale

  • Arrestati Angelo e Napoleone Cera: sono accusati di concussione

  • Coro ai diffidati e 'Quarta Mafia', Pio e Amedeo sbottano: "Ci siamo rotti le palle della facilità di giudizio sulla nostra terra"

  • Maxi furto nel caveau dell'Unicredit a Foggia: svaligiate 300 cassette di sicurezze ma non ci sarà nessun colpevole

  • In fuga su una Ferrari rubata lungo la Statale 16: polizia insegue la 'rossa' da 140mila euro, ladro scende e scappa

Torna su
FoggiaToday è in caricamento