Vela, venerdì 13 luglio parte la "Regata dei trabucchi"

La terza tappa del "Grande slam del Gargano" si svolgerà in notturna da Manfredonia a Rodi

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di FoggiaToday

Torna la “Regata dei Trabucchi”, un evento che unisce agonismo e grande valore turistico. Dopo la “Regata dei parchi” e le “Diomedee”, ecco la “Regata dei Trabucchi” come terzo appuntamento del “Grande Slam del Gargano”, la competizione velica che unisce sei appuntamenti, tutti previsti nelle acque dello “Sperone d'Italia”. Venerdì 13 e sabato 14 luglio, è in programma la sesta edizione della regata più affascinante del Grande Slam, che collega Manfredonia con Rodi Garganico e vedrà il tratto di mare percorso di notte. Curato dalla Lega Navale di Manfredonia e dal Porto Turistico di Rodi, l'evento torna dopo alcuni anni di sospensione e risulta davvero unico ed in grado di coinvolgere tutte le istituzioni politico amministrative delle aree coinvolte e della VIII zona Fiv. La partenza notturna di venerdì (programmata intorno alle 22.30), vedrà coinvolti equipaggi che partiranno da Manfredonia, Vieste, Termoli e Pescara, con un timing tale da poter poi allineare le classifiche alla distanza percorsa, a seconda della partenza. Un percorso di circa 50 miglia marine in cui le imbarcazioni dovranno destreggiarsi tra i buchi di vento che caratterizzano la costiera garganica, ma al tempo stesso emozionante per tutti i partecipanti che potranno vivere le sfumature dell'aurora alle prime luci del giorno.

Torna su
FoggiaToday è in caricamento