75 anni di Centro Sportivo Italiano, successo per la due giorni di celebrazioni: "Prepariamo gli uomini di domani"

Alla manifestazione anche il responsabile del settore giovanile del Foggia Calcio, Elio Di Toro, e lo speaker ufficiale della squadra rossonera, Guido Villani.

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di FoggiaToday

“Un bilancio positivo, nonostante le avverse condizioni meteo, per una bella manifestazione che ha segnato l’apertura delle celebrazioni per i 75 anni di attività del Centro Sportivo Italiano, ente di promozione sportiva a carattere benefico che rivolge particolare attenzione ai ragazzi per educarli ai valori della vita e prepararli ad essere gli uomini di domani”. E’ il commento del dirigente provinciale del “Csi”, Michele Pontonio, all’esito della due giorni svoltasi a Torremaggiore organizzata dal “Centro sportivo italiano” e dall’Asd “La Torremaggiorese”, l’associazione sportiva dell’oratorio “San Domenico Savio” della parrocchia di “Gesù Divino Lavoratore”.

“La Torremaggiorese è l’associazione calcistica più longeva della città, operante sul territorio da tredici anni, e svolge le proprie attività di scuola calcio radunando bambini e ragazzi delle scuole elementari e medie nelle squadre dei “Piccoli amici”, “pulcini” ed “esordienti”. Lo facciamo con l’entusiasmo e la passione che deve animare ogni attività di volontariato che abbia nel fine sociale il proprio nobile obiettivo”, ha commentato il presidente dell’associazione, Salvatore Trematore. La manifestazione ha inoltre visto la partecipazione del responsabile del settore giovanile del Foggia Calcio, Elio Di Toro e dello speaker ufficiale della squadra rossonera, Guido Villani.

Torna su
FoggiaToday è in caricamento