Taekwondo, il team Smiraglia fa la voce grossa: 10 medagliati su 16 partecipanti

Tre ori, due argenti e cinque bronzi, il bilancio della rassegna svoltasi al Palaflorio di Bari e riservato ai cadetti A, junior e senior

In questo fine settimana si sono svolti i campionati interregionali di taekwondo al Palaflorio di Bari riservato  ai cadetti A, junior e senior. Il risultato ottenuto dagli atleti del Centro Taekwondo Foggia diretto dai maestri Ugo e Giuliano Smiraglia è più che soddisfacente: ben 10 medagliati su 16 parteipanti. Ma andiamo per ordine.

Sabato 29 sono saliti sul podio conquistando l'argento Francesco Paciello e Vito Battiante, bronzo per Alessio Eller, Francesco Pio La Grasta, Davide Buononato e Andrea Curci.

Domenica 1° marzo ha visto invece vittoriosi Giovanni Ciuffreda, Domenico Grasso e Francesco Carmine Chinni che hanno conquistato l'oro, mentre Carmine Cappiello ha ottenuto il bronzo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per gli altri 6 un meritatissimo applauso perchè non salire sul podio non significa valere meno dell'avversario, ma avere meno esperienza. Prossimo appuntamento il 28-29 marzo sempre a Bari per il prossimo interregionale riservato ai più piccoli. Approfittiamo dell'occasione per dare la notizia del bronzo della nostra Maristella Smiraglia ottenuto all'Helsinborg Open in Svezia lo scorso fine settimana. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Emergenza Coronavirus: è pandemia mondiale, scopriamo i sintomi e come proteggersi

  • Taglio e piega a domicilio, nonostante il Coronavirus: sorpresa e denunciata parrucchiera abusiva

  • Feltri terrorizzato da Foggia: non lo ferma nemmeno il dramma del Coronavirus, è odio nei confronti del capoluogo

  • "Venite c'è un'autovettura rubata". Polizia si precipita in via Lucera: non era rubata ma dentro c'era della cocaina

  • Coronavirus, giovane foggiano trasferito d'urgenza a Bari: in gravi condizioni si è reso necessario l'impiego di Ecmo

  • Coronavirus: se un defunto muore in casa nessuna vestizione (indipendentemente dalla causa del decesso)

Torna su
FoggiaToday è in caricamento