Al Gran Galà dello Sport, Foggia è protagonista: il Circolo Schermistico Dauno insignito della Stella d'Oro del Coni

Il prestigioso riconoscimento viene concesso alla bandiera di enti sportivi che, con continuata e meritoria azione nel campo della promozione e della attività agonistica, abbiano contribuito a diffondere e onorare lo sport nel Paese

Emanuele Nardella

Domani pomeriggio, nel corso del Gran Galà Coni dello sport pugliese in programma a Bari, il Circolo Schermistico Dauno riceverà la Stella d'Oro del Coni. Il prestigioso riconoscimento viene concesso alla bandiera di enti sportivi che, con continuata e meritoria azione nel campo della promozione e della attività agonistica, abbiano contribuito a diffondere e onorare lo sport nel Paese.

Per il Circolo Schermistico Dauno si tratta di un'onorificenza che suggella una storia sportiva che conta tre titoli mondiali (Tricarico Marianna, Tricarico Marco e Luigi Samele nella sciabola cadetti), un titolo europeo (Carlo Nicastro nella sciabola master) e numerosi titoli italiani (il primo nel 1977). Tra i successi anche il trofeo Nedo Nadi del 1982, la prima Coppa Italia che si disputò a Foggia nel 2003 e 14 Gran Premio Giovanissimi.

Domani pomeriggio il Dauno sarà presente a Bari con una nutrita delegazione, capeggiata dal presidente Antonio Tanzi. Nel corso della serata sarà premiato con la Palma di Bronzo al Merito Tecnico il tecnico Benedetto Buenza e con la Medaglia di Bronzo al Valore Atletico il foggiano Francesco D'Armiento, cresciuto nel Circolo Schermistico Dauno ed attualmente tesserato con il Gruppo Sportivo delle Fiamme Gialle.

Intanto ieri ad Eislingen si è tenuta la gara del circuito Europei Cadetti. Una competizione alla quale hanno preso parte anche gli atleti americani per un totale di 221 partecipanti. Il Circolo Schermistico Dauno era presente con tre atleti, facenti parte della delegazione italiana, che hanno ottenuto buoni risultati. Emanuele Nardella si è classificato 7°, sconfitto dall'americano Donghwan Park con il punteggio di 15 a 12, Marco Mastrullo ha conquisttoa il 12° posto, sconfitto 15-8 dal connazionale Pietro Torre. Ventiduesimo posto per Ciro Buenza, sconfitto 15-11 dal russo Razil Zakirov.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente mortale nel Foggiano: marito e moglie perdono la vita in un terribile impatto sulla Sp 141

  • Macabra scoperta nel Foggiano: recuperato un corpo carbonizzato dentro un'auto, vittima di un incidente stradale

  • Arrestati Angelo e Napoleone Cera: sono accusati di concussione

  • Coro ai diffidati e 'Quarta Mafia', Pio e Amedeo sbottano: "Ci siamo rotti le palle della facilità di giudizio sulla nostra terra"

  • Maxi furto nel caveau dell'Unicredit a Foggia: svaligiate 300 cassette di sicurezze ma non ci sarà nessun colpevole

  • In fuga su una Ferrari rubata lungo la Statale 16: polizia insegue la 'rossa' da 140mila euro, ladro scende e scappa

Torna su
FoggiaToday è in caricamento