Il sanseverese Stefano De Cotiis è un giocatore del Rimini, squadra che milita in Lega Pro: "Per me è un onore"

Stefano De Cotiis dopo una breve parentesi nel Bisceglie di Lega Pro, ha giocato con gli allievi della sua città e ora è al Rimini

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di FoggiaToday

Stefano De Cotiis, giovane calciatore di San Severo classe 2003, dopo aver militato in varie società calcistiche della sua città, approda di nuovo nel calcio professionistico del F.C. Rimini, in Lega Pro, dopo la breve pausa del Bisceglie Calcio 1913.

“Sono grato a tutte le società calcistiche sanseveresi dove ho militato e sono cresciuto. Dopo una breve esperienza in una squadra professionista fatta da settembre fino a dicembre dello scorso anno, ritorno nel professionismo puro e per me è un onore essere arrivato nel F.C. Rimini società che mi seguiva già da tempo" le parole del calciatore.

"Ho fatto calcio dall’età di cinque anni iniziando nel gruppo ASD Apocalisse passando per un breve periodo nella Pro San Severo alla corte di Mister Luigi Cascavilla, sempre disponibile a darmi consigli e motivazioni per una giusta crescita nell’ambito calcistico e nella vita. Un altro ringraziamento lo devo alla Gioventù Calcio Foggia nella figura del Presidente Campanaro persona seria e affidabile".

Il giovane calciatore negli ultimi anni ha calpestato il sintetico del Ricciardelli con le società della Eagleas e da gennaio di quest’anno ha giocato nell’Alto Tavoliere nel campionato provinciale allievi, realizzando in 16 partite 31 gol.

Stefano De Cotiis è nato a San Severo il primo gennaio 2003. E' un'ala destra per le qualità tecniche e di dribbling, ma all'occorrenza può essere impiegato anche come attaccante per le sue qualità tecniche come rifinitore.

Ora è arrivata l’ufficialità del suo passaggio alla società biancorossa del F.C. Rimini. Un augurio e un grosso in bocca al lupo al giovane calciatore tecnicamente valido, umile e grande dedizione al lavoro.

Torna su
FoggiaToday è in caricamento