Urla, minacce e tensione nel post Foggia - Taranto: la 'minaccia' a Corda fa saltare i nervi a Felleca

Il presidente Felleca, nella mixed zone dello stadio 'Zaccheria', ha allontanato con toni bruschi il patron del Taranto reo di aver minacciato Ninni Corda. “Nessuno si può permettere di minacciare l’allenatore a casa nostra”

Immagine di repertorio

Urla, minacce e tensione nel post Foggia - Taranto. Con tanto di sfuriata del presidente Felleca che, nella mixed zone dello stadio 'Zaccheria', ha allontanato con toni bruschi il patron del Taranto reo (a quanto pare) di aver minacciato Ninni Corda.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Ti aspetto a Taranto" gli avrebbe detto, consigliandogli poi di "non presentarsi" a Brindisi (prossimi avversario del Foggia, domenica prossima). In sala stampa, Felleca è poi intervenuto sul punto con una stringatissima dichiarazione: “Nessuno si può permettere di minacciare l’allenatore a casa nostra”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile incidente stradale sulla A14 nel Foggiano: morto intrappolato tra le fiamme il conducente di un camion

  • Omicidio a Cerignola: uccisa donna di 41 anni in via Fabriano, il marito il principale indiziato del delitto

  • A Vieste l'alloggio è gratis: appartamento fronte mare in cambio di 5 ore al giorno con i cani dell'oasi

  • Il tuffo in mare, il malore e la morte: annega a Vieste Rossano Cochis, braccio destro di Vallanzasca detto 'Nanu'

  • Ultima ora: 12 arresti nell'operazione 'Turn-over'. Sgominato traffico di droga, metodi mafiosi e armi a Trinitapoli

  • Assalto paramilitare al blindato portavalori della Cosmopol: sgominata la banda, arresti anche nel Foggiano

Torna su
FoggiaToday è in caricamento