Giuseppe Eronia sfiora il podio agli "Open Internazionali d'Italia di Karate"

Le finali della competizione, riprese da RaiSport, hanno visto l'atleta foggiano Giuseppe Eronia, allenato dal Maestro Cosimo Leone, sfiorare il podio ad un secondo dalla fine

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di FoggiaToday

Si è conclusa la "XIV Edizione degli Open Internazionali d'Italia di Karate", che dal 19 al 21 aprile hanno riunito oltre 1500 Atleti, centinaia di società sportive italiane e straniere e tante nazioni, tra cui Svizzera, Russia, Repubblica Ceca, Portogallo, Polonia, Olanda, Francia, Israele, Grecia, Germania, Danimarca, Croazia, Belgio. Il Palaforum Lauretana di Biella ha vissuto tre giorni intensi di alto spettacolo sportivo, garantito dalla presenza di karatechi ai massimi livelli nelle categorie giovanili (cadetti, juniores, under 21) nelle specialità del Kata e del Kumitè.

Le finali della competizione, riprese da RaiSport, hanno visto l'atleta foggiano Giuseppe Eronia, allenato dal Maestro Cosimo Leone, sfiorare il podio ad un secondo dalla fine. Dopo aver dominato l'incontro per tre a zero, un mero errore emozionale ha compromesso l'eccellente performance del karateca della Asd "Leone"; un Ippon (3 punti) ha portato l'avversario in parità e le bandierine, come previsto dal regolamento arbitrale, hanno poi promosso quest'ultimo.

Una medaglia d'argento che, tuttavia, consente a Giuseppe Eronia di essere secondo nel ranking della squadra giovanile italiana della Nazionale di Karate. Ottime anche le prestazioni degli altri atleti  Matteo Mazzardo ed Eleonora Pepe, quinti classificati e l'undicesimo posto di Romeo Eronia. Un bilancio assolutamente positivo per i Karatechi della Asd "LEONE", a breve nuovamente impegnati in campo internazionale, in vista degli Open di Toscana validi per il ranking della Nazionale, dei prossimi 3 - 4 e 5 maggio a Livorno.

Torna su
FoggiaToday è in caricamento