Esposto di nove club di serie B: vogliono la retrocessione all'ultimo posto del Palermo

Si tratterebbe di Benevento, Carpi, Cremonese, Lecce, Padova, Perugia, Pescara, Venezia e Verona

Foto da PalermoToday

Come riporta PalermoToday - "secondo quanto apprende l'Ansa" - nove club di serie B avrebbero presentato un esposto a presidente e Procura Coni e Figc con il quale avrebbero chiesto un giudizio immediato di esclusione dalla B dei rosanero, da poco deferito per irregolarità di gestione.

Si tratterebbe di Benevento, Carpi, Cremonese, Lecce, Padova, Perugia, Pescara, Venezia e Verona. I club lo avrebbero fatto "per salvaguardare la regolarità dei campionati e fornire un ristoro a club pregiudicati dall'illegittima partecipazione del Palermo ai tre campionati a cui si è iscritto fraudolentemente". 

E ancora: "La gravità dei comportamenti, la ripetitività e la sistematicità degli stessi, l'elemento soggettivo del dolo chiaramente sussistente non potranno che condurre all'applicazione delle sanzioni previste, cioè la retrocessione all'ultimo posto del campionato di competenza ovvero l'esclusione dal campionato. Una simile situazione, prosegue la nota dei ricorrenti, per anni ha alterato i massimi campionati nazionali vedendo un club parteciparvi senza averne diritto, merita di essere adeguatamente sanzionata".

Per i nove club che avrebbero presentato l'esposto "il doping amministrativo ormai ha raggiunto livelli di pericolosità e idoneità alle alterazioni delle competizioni ben superiori all'illecito sportivo: comportamenti come quello posto in essere dai legali rappresentanti del Palermo sono idonei a falsare un intero campionato come se in ogni partita vi siano tentativi di alterazione".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Strage a Orta Nova, triplice omicidio e suicidio: spara e uccide moglie e due figlie di 13 e 18 anni, poi si toglie la vita

  • Mazzi di fiori, lacrime e dolore per Teresa, Miriana e Valentina (il Comune penserà ai funerali): città incredula per l'insano gesto di Ciro

  • Incredibile al carcere di Foggia, detenuto telefona ai carabinieri dalla cella: "Siamo al ridicolo"

  • Carabinieri setacciano l'area "internazionale" del Santuario di San Pio: scattano arresti e denunce

  • Bus frena per evitare auto, donna cade e muore: due persone a giudizio per omicidio stradale

  • "Addio Costanzo", il dirigente medico del Pronto Soccorso sempre al servizio dei pazienti: "Era un professionista esemplare"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento