Caos Serie B, parla Giorgetti: "Sul caso Palermo avrei atteso l'appello"

Il sottosegretario con delega allo sport dice la sua sulla delibera del Consiglio di Lega che ha proceduto alla programmazione dei playoff e al blocco dei playout, dopo la retrocessione del Palermo: "Ho chiesto a Gravina oggettività rispetto ai giudizi"

Giancarlo Giorgetti (Ansa)

C'è grande attesa per quanto accadrà domani durante il Consiglio Federale, nel quale - come già annunciato ieri dal presidente della Figc Gravina - si affronterà la questione Serie B, con il blocco dei playout e la programmazione dei playoff (gare del turno preliminare fissate per il 17 e 18 maggio, ndr), decisi dal Consiglio Direttivo della Lega B dopo la retrocessione del Palermo. 

I calciatori del Palermo: "I nostri diritti calpestati"

Sul caso si è espresso anche il Sottosegretario con delega allo Sport, Giancarlo Giorgetti, a più riprese chiamato in causa dai rappresentanti delle istituzioni foggiani. "Sul caso Palermo - riporta Ansa - io avrei atteso l'appello, detto che la situazione mi sembre abbastanza seria. Ho chiesto a Gabriele Gravina un atteggiamento di assoluta oggettività rispetto ai giudizi, in linea generale aspettare l'appello deve essere un principio di massima". 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Strage a Orta Nova, triplice omicidio e suicidio: spara e uccide moglie e due figlie di 13 e 18 anni, poi si toglie la vita

  • Mazzi di fiori, lacrime e dolore per Teresa, Miriana e Valentina (il Comune penserà ai funerali): città incredula per l'insano gesto di Ciro

  • Macabra scoperta nel Foggiano: recuperato un corpo carbonizzato dentro un'auto, vittima di un incidente stradale

  • Arrestati Angelo e Napoleone Cera: sono accusati di concussione

  • Bus frena per evitare auto, donna cade e muore: due persone a giudizio per omicidio stradale

  • Maxi furto nel caveau dell'Unicredit a Foggia: svaligiate 300 cassette di sicurezze ma non ci sarà nessun colpevole

Torna su
FoggiaToday è in caricamento