Circolo Schermistico Dauno: i 'Giovanissimi' vicecampioni d'Italia nella Sciabola

si sono arresi in finale alla formazione del Club Scherma San Severo per sole due stoccate (36-34). Gabriella Luonetti torna al successo tra i "master"

Gli sciabolatori foggiani

Fine settimana ricco di soddisfazioni sulle pedane nazionali per gli atleti del Circolo Schermistico Dauno. A Mercato San Severino i ragazzi e le ragazze della sciabola sono stati impegnati nei campionati italiani a squadre "Under 14" delle varie categorie. La formazione 'Giovanissimi' composta da Mastrullo, Piserchia, Alessio Virgilio e Sforza,ha sfiorato l'impresa conquistando la medaglia d'argento e arrivando ad un passo dal titolo nazionale.

Gli sciabolatori allenati da Andrea Stroppa e Ramona Cataleta si sono arresi in finale alla formazione del Club Scherma San Severo per sole due stoccate (36-34), dopo aver eliminato il Frascati ed il Club Scherma Roma, battuto in semi-finale per 36-34.

Ottima anche la prestazione delle "ragazze-allieve" Caricchia, De Rossi, Morlino e Padalino, quinte al termine di una gara fermata solo dalla formazione di Forma ai piedi del podio. Settimi invece gli "Allievi" con Di Brisco, Biasco, Taddio e Gelato, battuti dai "cugini" sanseveresi nell'assalto per le semifina

Ritorna al successo nella categoria "Master" Gabriella Lionetti, prima nella sciabola femminile a Busto Arsizio. Positiva la prestazione anche di Gabriella Lo Muzio, terza nella sciabola Femminile 1. Ottavo posto invece per Aurelia Tranquillo nella sciabola Femminile 0.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente mortale nel Foggiano: marito e moglie perdono la vita in un terribile impatto sulla Sp 141

  • Macabra scoperta nel Foggiano: recuperato un corpo carbonizzato dentro un'auto, vittima di un incidente stradale

  • Arrestati Angelo e Napoleone Cera: sono accusati di concussione

  • Coro ai diffidati e 'Quarta Mafia', Pio e Amedeo sbottano: "Ci siamo rotti le palle della facilità di giudizio sulla nostra terra"

  • Ha una crisi e distrugge casa, sedato e portato in ospedale muore poco dopo: è giallo sulle cause del decesso

  • Maxi furto nel caveau dell'Unicredit a Foggia: svaligiate 300 cassette di sicurezze ma non ci sarà nessun colpevole

Torna su
FoggiaToday è in caricamento