Da Foggia ai premi internazionali: Saverio Cardone è terzo al Trinacria Throwdown

Il 19enne foggiano ha ottenuto il terzo posto in Sicilia nella ambita competizione nazionale tra oltre 800 iscritti

Da una palestra di Foggia ai riconoscimenti nazionali, è la stessa trafila fatta da tanti atleti foggiani in questi anni, che in tante discipline sportive sono partiti dall'allenamento nella propria città e che con determinazione e dedizione hanno saputo ritagliarsi spazi sempre più importanti nel panorama nazionale.

Questa è anche la storia di Saverio Cardone, 19enne foggiano e atleta della Fitness Elite, che lo scorso fine settimana ha raggiunto il terzo posto in Sicilia (a Santo Stefano di Camastra) nella ambita competizione nazionale Trinacria Throwdown,  tra oltre 800 iscritti, assieme a due compagni di squadra provenienti da Monopoli e Napoli. 

I Team gareggiavano al Palaceramica su una struttura appositamente costruita, affrontando varie sfide fisiche a tempo fondendo tra loro: gare ad ostacoli, Strongman Event, Endurance Event, Agility Workout, Fitness & Strategy. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Saverio Cardone pratica crossfit da 4 anni, ma gareggia anche nella Pesistica Olimpica. Ha vinto il titolo di Campione Regionale juniores per due anni di seguito (2018 e 2019). È arrivato al 2° posto al RomaThrowdown. Si è quindi qualificato per un Europeo di categoria in Francia e ha ricevuto la chiamata per prendere parte ai campionati italiani di Pesistica Olimpica. E ora questo nuovo successo per questo  giovane atleta foggiano in crescita continua ed esponenziale. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Emergenza Coronavirus: è pandemia mondiale, scopriamo i sintomi e come proteggersi

  • Taglio e piega a domicilio, nonostante il Coronavirus: sorpresa e denunciata parrucchiera abusiva

  • "Venite c'è un'autovettura rubata". Polizia si precipita in via Lucera: non era rubata ma dentro c'era della cocaina

  • Coronavirus, giovane foggiano trasferito d'urgenza a Bari: in gravi condizioni si è reso necessario l'impiego di Ecmo

  • Coronavirus: se un defunto muore in casa nessuna vestizione (indipendentemente dalla causa del decesso)

  • Il Coronavirus non si ferma ma galoppa: 41 nuovi contagi nel Foggiano e 13 morti in Puglia

Torna su
FoggiaToday è in caricamento