Foggia-Spal, le probabili formazioni | C'è abbondanza soltanto in attacco

Le squalifiche di Traore e Cardin costringono Stringara a puntare ancora su Velardi come esterno destro. A sinistra qualche chance di vedere dal primo minuto Reali. Dubbio sul modulo: se gioca Venitucci sarà 3-5-2, altrimenti spazio al tridente

Tre giorni dopo l'amara sconfitta nel derby, il Foggia ha l'opportunità per riscattarsi ricevendo in casa la Spal nel turno infrasettimanale di Lega Pro, quintultimo della regular season. I ferraresi, dopo aver clamorosamente espugnato il campo della capolista Ternana dieci giorni fa, non hanno saputo ripetersi domenica scorsa, quando sono stati sconfitti in casa dalla Reggiana. La sfida è di quelle da non fallire, la Spal infatti occupa la quintultima posizione, ovvero l'ultimo posto che conduce ai playout dai quali i satanelli distano otto lunghezze. Una vittoria consentirebbe di avvicinarsi sempre di più alla salvezza. Cristian Brasi di Seregno sarà l'arbitro del match che avrà inizio alle ore 15. De Filippis di Vasto e D'amato di Battipaglia, gli assistenti.    

QUI FOGGIA - Tre giocatori squalificati, Traore, Cardin e Perpetuini, che si vanno ad aggiungere agli infortunati di lungo corso. Sono soltanto diciotto gli uomini a disposizione di Stringara. Torna De Leidi che ha scontato la squalifica, così come dovrebbe ritornare la difesa a tre. Lanzoni e Gigliotti completeranno il pacchetto arretrato. A centrocampo conferma di Velardi a destra mentre sul versante opposto c'è ballottaggio tra Frigerio e Reali. In mezzo Meduri e Wagner certi del posto; da decidere se ci sarà Venitucci come trequartista/mezzala, o il tridente con Defrel, Ferreira, Lanteri e Pompilio in lotta per un posto da titolare.

QUI SPAL - Nella lista dei diciannove convocati di mister Vecchi, non figurano i nomi degli attaccanti Marconi e Mendy, e dei centrocampisti Marchini e Paolo Rossi, tutti infortunati. Molto verosimile la conferma del 4-1-4-1 con il rientro dalla squalifica di Castiglia, che dovrebbe agire come frangiflutti davanti alla difesa. A centrocampo Cosner e Laurenti saranno gli esterni, mentre in mezzo agiranno Bedin e l'ex rossonero Agnelli. In attacco occhio al bomber Rachid Arma, attuale vice-capocannoniere del girone con 15 reti.

Probabili formazioni

Foggia (3-5-2) Botticella; Lanzoni, De Leidi, Gigliotti; Velardi, Wagner, Meduri, Venitucci, Reali; Lanteri, Defrel. A disposizione: Leo, Frigerio, Lacerenza, Cortesi, Marinaro, Pompilio, Ferreira. Allenatore Stringara

Spal (4-1-4-1) Capecchi; Ghiringhelli, Zamboni, Pambianchi, Canzian; Castiglia; Cosner, Bedin, Agnelli, Laurenti; Arma. A disposizione: Costantino, A. Vecchi, Beduschi, G. Rossi, Migliorini, Taraschi, Piras. Allenatore S. Vecchi

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Economia

      Mongelli lascia e fa a pezzi la Confindustria di Rotice: “A Foggia verticistica e assente”

    • Cronaca

      San Severo si sveglia con il rumore delle bombe: l'esplosione davanti a un cocktailbar

    • Cronaca

      “Un mese di sciopero alle Poste”. In provincia di Foggia “mancano 40 sportellisti”

    • Cronaca

      Due lievi scosse di terremoto in poche ore sul Gargano

    I più letti della settimana

    • Angelo segna ma sbaglia porta, il Foggia non sa più vincere: pari anche con la Reggina

    • La difesa funziona, l’attacco no. Angelo sfortunato, Vacca distratto: le pagelle di Reggina-Foggia

    • Verso Reggio, Stroppa: “Momento non eccezionale, ma perché tanta negatività?”

    • Non ci fu condotta violenta: revocato il Daspo a Franco Sannella

    • Foggia risponde presente: sport e disabili per migliorare la qualità della vita in città

    • Ben 16 medaglie ai mondiali di Pancration: il Coni premia gli atleti dell’Accademia Evolution Artagon

    Torna su
    FoggiaToday è in caricamento