Foggia-Pavia, le probabili formazioni | L'atto finale di un'anonima stagione

I rossoneri chiudono allo Zaccheria la stagione contro il Pavia, già condannato ai playout. Non recuperano Pompilio e Venitucci. Confermato Defrel in avanti

La curva 'Sud', domani aperta solo agli abbonati e ai possessori della tessera del tifoso

 

Quello che si svolgerà domani allo Zaccheria sarà un congedo dimesso, dinanzi ad un pubblico numericamente modesto, in linea con la stagione dei rossoneri, tutt'altro che indimenticabile. Conquistata non senza apprensioni la salvezza, gli uomini di Bonacina disputeranno l'ultima gara della stagione di nuovo nel proprio stadio, grazie alla deroga firmata dal sindaco Mongelli, ma con le restrizioni disposte dall'Osservatorio Nazionale per le Manifestazioni Sportive, che consentirà l'ingresso ai soli abbonati e possessori della tessera del tifoso. Una disposizione che ridurrà ulteriormente la già esigua presenza di pubblico facilmente pronosticabile data la mancanza totale di motivazioni che la gara propone. Perché neanche il Pavia, ultimo avversario dei satanelli, ha molto da chiedere, certo di giocare i playout, con la sola incognita dell'avversario, visto che esiste la possibilità di scavalcare la Spal, e in considerazione della bagarre in atto tra Como, Viareggio e Monza per evitare il quintultimo posto. Arbitrerà la contesa il signor Bruno della sezione di Torino.

QUI FOGGIA - Quella di domani sarà l'ultima apparizione per molti calciatori, che ritorneranno alle rispettive società d'appartenenza, chi per restarci, chi per andare in prestito altrove, magari in B. Potrebbe essere l'ultima gara con Peppino Pavone come direttore sportivo, se darà conferma a quanto si è evinto dalle sue dichiarazioni di ieri. E potrebbe essere anche l'ultima gara con Casillo presidente, sempre che si concretizzi il passaggio di proprietà o quanto meno l'ingresso di nuove forze economiche in società. Tornando al calcio giocato, Bonacina ha convocato 19 giocatori. Stagione finita anzitempo per gli infortunati Venitucci e Pompilio e lo squalificato Meduri, che si aggiungono ai lungodegenti Cruz e Toppan, senza contare il desaparecido Ginestra. Quasi certo il ritorno di Lanteri tra i titolari. Confermato Defrel in avanti, qualche chance anche per il giovane Marinaro e per Reali.

QUI PAVIA - Fuori Verruschi e Fissore squalificati, oltre a Rodriguez e Capogrosso infortunati; mister Roselli ha lasciato a casa anche il portiere Facchin, il difensore Pezzi, e il centrocampista Carotti, diffidati e a rischio squalifica. Convocato invece la punta Marchi, anch'egli diffidato, che però dovrebbe accomodarsi in panchina. Confermato il 4-4-2 con l'inserimento di diverse seconde linee.

Probabili formazioni

Foggia (4-3-3) Botticella; Traore, Lanzoni, Ginestra, Cardin; Velardi, Perpetuini, Wagner; Cortesi, Defrel, Lanteri. A disposizione: Leo, D'Orsi, De Leidi, Reali, Lira Ferreira, Marinaro, Ferreira. Allenatore Bonacina

Pavia (4-4-2) Cacchioli; Gheller, Caidi, Fasano, Meregalli; Statella, Meza Colli, Cinelli, Galassi; Cesca, D'Errico. A disposizione: Pantaleo, Caidi, Dall'Oglio, Marchi, Ancora, Radoi, Bufalino.

 

Potrebbe interessarti

  • Il fascino di Càlena, l'abbazia sul Gargano dove si narra vi sia custodito il tesoro di Barbarossa

  • La grotta di San Michele che si specchia sul lago di Varano, un luogo suggestivo che trasmette una sensazione di pace

  • Colon irritabile: cos'è, sintomi e possibili cause

  • Arredare casa: le 5 piante da interno che non hanno bisogno di luce

I più letti della settimana

  • Francesco Ginese non ce l'ha fatta: è morto a Roma

  • Tragedia alle porte di Foggia, violento impatto tra un furgone e una moto: c'è una vittima

  • Tragedia nelle acque del Gargano: bagnante muore annegato

  • Tutta Foggia è con Francesco, che lotta tra la vita e la morte: si è reciso l'arteria femorale mentre scavalcava un cancello

  • Foggia in lacrime per la tragica morte di Francesco: "Addio amico mio, non doveva finire così!"

  • Terribile incidente in moto, muore 38enne foggiano. "Ciao bomber, ora fai gol anche in Paradiso"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento