Kick boxing, Peschici trionfa con gli atleti della palestra 'Do'

Ben 7 medaglie d'oro e tre d'argento per gli atleti capitanati dal maestro Luigi Tavaglione

Palestra-Do» uguale «La strada della vita»: è la traduzione dal coreano all’italiano della palestra del Maestro Luigi Tavaglione, peschiciano doc, da oltre trent’anni impegnato nell’attività agonistica e di formazione di giovani atleti. Cintura nera, 5° dan, specialità Tae-Kwon-Do, il Maestro Tavaglione ha raggiunto proprio ieri, domenica 24 novembre 2019, importanti risultati sportivi grazie ai suoi giovani atleti, in occasione del Campionato Nazionale WKA, disputato nel Palazzetto dello Sport "Taralli" di Foggia. 

Nella disciplina Kick Boxing, sono state vinte ben 7 medaglie  d’oro: Daniel Vecera, Gabriel Vecera, Raffaele Tavaglione (2), Giuseppe Tavaglione, Carmine Piracci, Emanule Russo, hanno raggiunto il traguardo più prestigioso assicurando alla palestra il podio più alto e dunque il metallo più prezioso. Ma le buone notizie non finiscono qui. A conquistare la medaglia d’argento ancora tre allievi del Maestro Tavaglione: Elia Delli Muti, Rocco Delli Muti, Samuele Masella, hanno sfiorato il primo posto, assicurandosi comunque il secondo gradino del podio.

Grande entusiasmo nella palestra e in tutta la "Perla del Gargano", che festeggia i suoi campioni: su 9 partecipanti, 7 primi posti! 

Ennesimo record messo a segno da chi crede fortemente nella crescita sportiva, sociale e culturale di un territorio. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Attimi di tensione al Grandapulia, migranti minacciano di "bloccare il Natale": cariche della polizia e lanci di pietre

  • Inseguimento da film nel Foggiano: fuga a folle velocità tra la nebbia per 40 km, volanti speronate e sul finale lo schianto

  • Presa la banda foggiana che assaltava i bancomat: tre colpi in 20 giorni, quattro arresti

  • Incidente stradale sulla Statale 89: auto perde il controllo e finisce contro un muro, a bordo tre persone

  • Assalto armato a un portavalori: paura e fuga, ritrovata la Jeep dei banditi e una targa clonata intestata a un'auto del Foggiano

  • Corsa contro il tempo per Domenico, il 37enne e padre di due bambini colpito da una rara malattia: "Aiutateci a salvarlo"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento