Perugia-Foggia: le probabili formazioni

Penultimo atto del girone di andata. I rossoneri, dopo la beffa di Salerno, fanno visita alla formazione di Nesta. Padalino in emergenza, potrebbe rilanciare Galano. A centrocampo torna Carraro, in difesa Tonucci

Ripartire da Perugia non è proprio il massimo, o forse sì. Chi lo sa. Classifica alla mano la sfida del ‘Curi’ per il Foggia attuale potrebbe sembrare parecchio scomoda, forse quasi proibitiva. Ma a volte affrontare un avversario più quotato nasconde insieme alle note insidie anche degli inaspettati vantaggi. Perché conoscere pregi e difetti della squadra che si affronta ti consente di preparare meglio la partita, di impostare strategie e tattica. Una sorta di gioco a carte scoperte. Tutt’altra roba rispetto alla sfida di Salerno quando si affrontava una squadra ancora più enigmatica dell’attuale Foggia, con tanto di recentissimo cambio della guida tecnica.
Il Perugia, invece, è una formazione di cui si sa molto. Soprattutto si sa che è una squadra forte, che dopo un inizio balbettante è riuscita a riprendersi stazionando stabilmente in zona playoff. Tutto questo malgrado le ultime tre gare abbiano portato la miseria di tre punti, dopo i pareggi con Lecce, Spezia e Cittadella. Ma quella di Nesta è una squadra in salute, con forza, esperienza, talento e sfacciataggine tipica degli elementi più giovani. Quelli del centrocampo, in particolare, da Michael a Kouan, passando per Dragomir e Bordin. Per non parlare dell’attacco guidato dall’esperto Melchiorri, affiancato dai vari Han e Vido. Mica male.
Un esordio non facile per Padalino, ma senza dubbio stimolante. Malgrado l’infermeria rossonera sia tornata ad affollarsi, e alcuni reparti presentino gli uomini contati. Tuttavia le frecce nella faretra rossonera non mancano. Si tratterà solo di scagliarle al momento opportuno, possibilmente centrando il bersaglio.

Segui Perugia-Foggia in diretta streaming su DAZN

Le ultime dai campi

QUI PERUGIA – Mister Nesta è stato chiaro: niente turnover, in campo la squadra migliore. E quindi confermato il 4-3-1-2 con difesa verosimilmente composta da Mazzocchi e Ngawa sulle fasce, con Gyomber ed El Yamiq. A centrocampo Bordin, Kingsley e Dragomir sono i favoriti, ma sperano anche Kouan e Moscati. In attacco Vido favorito su Han come partner di Melchiorri. Verre sarà il trequartista.

QUI FOGGIA – Scelte obbligate per Padalino, che recupera Tonucci in difesa. Al centro del terzetto difensivo potrebbe essere confermato Boldor con Ranieri a sinistra. A centrocampo rientra Carraro, complice la squalifica di Gerbo e l’assenza di Deli e Rizzo. Agnelli e Busellato saranno le mezzali, con Zambelli e Kragl sugli esterni. In attacco possibile chance per Galano accanto a Iemmello.

Probabili formazioni

PERUGIA (4-3-1-2) Gabriel; Mazzocchi, Gyomber, El Yamiq, Ngawa; Kingsley, Bordin, Dragomir; Verre; Vido, Melchiorri. All. Nesta

FOGGIA (3-5-2) Bizzarri; Tonucci, Boldor, Ranieri; Zambelli, Agnelli, Carraro, Busellato, Kragl; Galano, Iemmello. All. Padalino

Potrebbe interessarti

  • Gli usi del bicarbonato di sodio che ancora non conosci

  • Come proteggere la casa dai ladri in estate

  • Zanzare: perché pungono solo alcune persone

  • Le app beauty da avere sullo smartphone

I più letti della settimana

  • Tragedia sulla Statale 16, terribile scontro tra Lesina e San Severo: un morto e un 24enne trasportato in ospedale

  • Incidente mortale a Foggia, scontro tra un'auto e un motorino: la vittima ha 15 anni

  • Maxi concorso per infermieri, come per gli Oss a Foggia: 1000 i posti disponibili in Puglia

  • Frontale auto-moto nei pressi del Comune, la due-ruote scivola e investe due persone: tre feriti

  • Roberta non è morta strangolata: i funerali forse venerdì, a San Severo sarà lutto cittadino

  • Musica d'estate in Capitanata: tutti i concerti a Foggia e in provincia

Torna su
FoggiaToday è in caricamento