Addio a Nino Laveneziana, ex portiere del Foggia nei primi anni Ottanta

Vincenzo Laveneziana ha disputato tre campionati in serie B e uno in C. E' morto ad Ostuni ma era nato a Monopoli. Ha vestito le maglie di Potenza, Barletta, Palermo, Brindisi e Torres

La formazione del Foggia 1981/82 (foto ManganoFoggia)

75 presenze con la maglia del Foggia, 43 partite nelle tre stagioni in serie B e 32 nel campionato serie C sotto la guida di Romano Fogli prima e Cosimo Nocera dopo, ultima sua stagione al Foggia.

E' morto quest'oggi ad Ostuni Vincenzo Laveneziana detto 'Nino', l'ex numero uno rossonero dal 1980 al 1984, nato a Monopoli, che ha difeso anche i pali delle porte di Potenza, Barletta, Palermo, Brindisi e Torres. 

L'annuncio è stato dato su Facebook dal fratello Francesco. Laveneziana era arrivato al Foggia in B alla corte di Ettore Puricelli, conquistando un decimo e un 14esimo posto. Nel campionato 82/83 il Foggia retrocesse sotto la guida di Lamberto Leonardi prima e Lamberto Giorgi dopo. 
Hanno giocato con lui giocatori del calibro di Sciannimanico, De Giovanni, Gustinetti, Caravella, Delio Rossi e anche Paolo List, allora giovanissimo.
 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    La banda del tombino non si ferma: furto in via Trento, un altro sventato dalla polizia in Corso Giannone

  • Cronaca

    Omicidio sulla Statale 16: ucciso uomo che trasportava finocchi, forse un tentativo di rapina finito male

  • Cronaca

    Operaio di San Severo travolto e ucciso sui binari mentre lavorava: disposta l'autopsia

  • Politica

    L'ex brigatista Renato Curcio ad Orsara, visita annullata dopo le polemiche ma "il premio non era per lui"

I più letti della settimana

  • Violenza sessuale su una paziente: arrestato infermiere di 'Casa Sollievo della Sofferenza'

  • Sorprende alunna nei corridoi e la rimprovera, vicepreside schiaffeggiato da genitore all'uscita di scuola

  • Il maltempo fa paura: fulmini, trombe marine e grandinate nel Foggiano. Primi fiocchi di neve

  • Tragedia sui binari: operaio foggiano investito e ucciso da un treno

  • Terribile sequenza di rapine a mano armata: quattro colpi ai distributori di carburanti, tre in meno di mezz'ora

  • Colpi di arma da fuoco sulla Statale 16: banditi puntano autocisterna di gasolio e sparano, la rapina fallisce

Torna su
FoggiaToday è in caricamento