Addio a Nino Laveneziana, ex portiere del Foggia nei primi anni Ottanta

Vincenzo Laveneziana ha disputato tre campionati in serie B e uno in C. E' morto ad Ostuni ma era nato a Monopoli. Ha vestito le maglie di Potenza, Barletta, Palermo, Brindisi e Torres

La formazione del Foggia 1981/82 (foto ManganoFoggia)

75 presenze con la maglia del Foggia, 43 partite nelle tre stagioni in serie B e 32 nel campionato serie C sotto la guida di Romano Fogli prima e Cosimo Nocera dopo, ultima sua stagione al Foggia.

E' morto quest'oggi ad Ostuni Vincenzo Laveneziana detto 'Nino', l'ex numero uno rossonero dal 1980 al 1984, nato a Monopoli, che ha difeso anche i pali delle porte di Potenza, Barletta, Palermo, Brindisi e Torres. 

L'annuncio è stato dato su Facebook dal fratello Francesco. Laveneziana era arrivato al Foggia in B alla corte di Ettore Puricelli, conquistando un decimo e un 14esimo posto. Nel campionato 82/83 il Foggia retrocesse sotto la guida di Lamberto Leonardi prima e Lamberto Giorgi dopo. 
Hanno giocato con lui giocatori del calibro di Sciannimanico, De Giovanni, Gustinetti, Caravella, Delio Rossi e anche Paolo List, allora giovanissimo.
 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Troppi incidenti gravi e mortali, installati autovelox ma "balordi" ne incendiano uno: "Non è una pista di Formula uno"

  • Cronaca

    Colpo di scena sull'agguato al medico di via Vittime Civili, il 'pistolero' cambia versione: "Fu lui ad architettare tutto"

  • Economia

    Spesa pubblica, Foggia prima città del Sud nella classifica di 'Fondazione Etica': dietro Bari, maglia nera Lecce

  • Sport

    La boxe sorride ai Monti Dauni: il nuovo campione italiano dei Superleggeri è Arblin Kaba

I più letti della settimana

  • Incredibile in serie B, il Tar annulla la delibera del Consiglio direttivo. I playout si giocano, ma per il Foggia tutto dipende dal Palermo

  • Violenza inaudita a Foggia: in branco pretendono sesso di gruppo (due minorenni), trans si rifiuta e viene picchiato a sangue

  • Violenza inaudita a Stornara: aggredisce ragazza a morsi, le stacca parte del labbro e le procura gravi lesioni al volto

  • Tragedia nel Foggiano: va nel bosco per tagliare legna, si ferisce ad una coscia e muore dissanguato

  • Kalashnikov pronti all'uso e maschere di silicone: carabinieri sequestrano tutto e sventano un assalto armato

  • Terrore sul Gargano: camion precipita in una scarpata e prende fuoco

Torna su
FoggiaToday è in caricamento