Coppa del mondo di sciabola, gioia Samele: è oro nella prova a squadre

A Madrid, nell'ultima gara stagionale, l'atleta foggiano, insieme a Luca Curatoli, Enrico Berrè e Aldo Montano, ha trionfato battendo in finale la Russia con il punteggio di 45-34. Si tratta della seconda vittoria e del quinto podio in stagione

Si chiude con l’ennesimo trionfo la stagione di Coppa del Mondo a squadre della sciabola maschile. Tra i protagonisti c’è anche il foggiano Gigi Samele, che insieme a Luca Curatoli, Enrico Berrè e un “immortale” Aldo Montano, si è aggiudicato il primo posto nella gara a squadre in programma a Madrid, sconfiggendo nettamente la Russia con il punteggio di 45-34.

La vittoria chiude una stagione che ha visto la sciabola maschile ottenere diversi risultati prestigiosi, come la vittoria nella prova di Gyor in Ungheria, e i secondi posti di Dakar, Padova e Varsavia. Il percorso di Samele e Soci era iniziato con la vittoria sulla Turchia nel tabellone dei 16, prima del successo sulla Francia (45-34) ai quarti. Gli atleti azzurri hanno poi piegato la Romania in semifinale (45-39) prima di avere la meglio sulla Russia.

Potrebbe interessarti

  • Zanzare: perché pungono solo alcune persone

  • Gli usi del bicarbonato di sodio che ancora non conosci

  • Le app beauty da avere sullo smartphone

  • Ginnastica da scrivania: quali esercizi fare mentre si è al lavoro

I più letti della settimana

  • Incidente mortale a Foggia, scontro tra un'auto e un motorino: la vittima ha 15 anni

  • Foggia sotto shock, immenso dolore per la morte di Gianluca: "Dio dacci la forza". La prof. "Come lui davvero pochi"

  • Maxi concorso per infermieri, come per gli Oss a Foggia: 1000 i posti disponibili in Puglia

  • Frontale auto-moto nei pressi del Comune, la due-ruote scivola e investe due persone: tre feriti

  • Roberta non è morta strangolata: i funerali forse venerdì, a San Severo sarà lutto cittadino

  • Feltri ce l'ha con Foggia e il Sud, bordate a Conte e appello a Salvini: "Metti fine a questa forma di banditismo"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento