Calciomercato U.S. Foggia, Luca Pompilio arriva in prestito dal Varese

L'attaccante 19enne è nato a Foggia e cresciuto nelle giovanili del Lecce. Ha esordito in B con la maglia del Varese contro il Vicenza. Nell'ultimo torneo di Viareggio ha siglato quattro reti

Dopo la partenza di Tommaso Coletti e all’indomani della magnifica vittoria di Benevento, il Foggia acquisisce le prestazioni di Luca Pompilio, il 19enne attaccante nato a Foggia il 14 marzo del 1992 e proveniente dal Varese.

La formula è quella del prestito con diritto di riscatto. Il Ds Pavone ha battuto la concorrenza di Vicenza e delle dirette avversarie Reggiana, Como e Pro Vercelli. L’attaccante è stato voluto da Stringara. Si è distinto nell’ultimo torneo di Viareggio siglando 4 gol.

Non sarà Mastronunzio o Russo, ma Pompilio è considerato un gioiellino del calcio. Cresciuto nelle giovanili del Lecce, i tifosi del Varese lo hanno ribattezzato il “Piccolo Rooney”. Juve, Inter e Parma sono da tempo sulle sue tracce.

 

Potrebbe interessarti

  • A spasso nel Gargano e quella torre che si affaccia sul mare cristallino tra i laghi di Lesina e Varano

  • Come allontanare api, vespe e calabroni: alcuni rimedi naturali

  • Gargano da amare: dai faraglioni di Mattinata al castello di Manfredonia, dalla Basilica di Siponto alla grotta di San Michele

  • Gli usi del bicarbonato di sodio che ancora non conosci

I più letti della settimana

  • Tragedia sulla Statale 16, terribile scontro tra Lesina e San Severo: un morto e un 24enne trasportato in ospedale

  • Voleva togliersi la vita, Roberta lo ha salvato e poi il blackout: così Francesco l'ha uccisa a mani nude

  • Ultim'ora | Vento forte, grandine e fulmini sul Gargano: il maltempo minaccia l'estate in Capitanata

  • San Severo sotto shock piange Roberta Perillo: "È in un altro mondo, dove esiste amore autentico"

  • Ultim'ora | Omicidio a San Severo, giallo in via Rodi: uccisa una donna

  • "Non l'ho uccisa perché voleva lasciarmi", ma Roberta non c'è più. La denuncia sui social: "Le amiche sapevano, nessuno l'ha ascoltata"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento