Karate, un foggiano che vale oro: Loris Di Bello conquista la Coppa Italia

La Starsport team, unica società della provincia presente alla competizione, ha degnamente rappresentato il karate di Capitanata. Di Bello, con esperienza e determinazione, dopo tre incontri, è riuscito a conquistare la medaglia d'oro

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di FoggiaToday

Sabato 14 e domenica 15 scorsi, si è svolta a Perugia la Coppa Italia di karate targata CSEN, a cui hanno partecipato più di 2000 atleti provenienti da tutte le regioni d'Italia e tesserati sia per la FIJLKAM (Federazione Italiana Judo Lotta Karate e Arti Marziali), che per altre federazioni.

La manifestazione, concisa con il 40° anniversario dell'ente di promozione sportiva che ha organizzato l'evento e che al suo interno ha dato risalto anche al karate integrato per disabili, si è svolta nel capoluogo umbro all'interno del PalaEvangelisti su 8 aree di gara.

La Starsport team di Bello, unica società della provincia presente alla competizione, ha degnamente rappresentato il karate di Capitanata, portando in gara il tecnico/atleta Loris di Bello, il quale con esperienza e determinazione, dopo tre incontri, è riuscito a conquistare brillantemente la medaglia d'oro, battendo in una ennesima finale molto tirata, l'amico/avversario laziale Christian Toni.

Portano bene alla Starsport, le gare CSEN. Infatti questa medaglia d'oro, si aggiunge ad altre dello stesso colore conquistate in altri campionati italiani da Viviana di Bello nel 2014 a Foligno (Pg) e da Loris di Bello e Viviana di Bello a Desio (Mi) nel 2015.

E' su questa scia e con questa determinazione che Daniele Masetto, nella gara regionale FIJLKAM riservata agli esordienti "B" tenutasi a Molfetta l'8 maggio scorso, si è qualificato per la fase finale che si terrà a Ostia Lido (Rm) il 28 maggio prossimo. Un grosso in "bocca al lupo" a Daniele che si presenta così al suo primo Campionato Italiano.

Torna su
FoggiaToday è in caricamento