Strepitoso Giuseppe Leone: il pluricampione regionale conquista il terzo posto ai campionati italiani kumite

L’atleta della Asd LEONE di Foggia ha portato a casa uno splendido terzo posto malgrado, appena quattordicenne, abbia dovuto affrontare avversari più grandi di lui

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di FoggiaToday

Sabato 22 e domenica 23 febbraio il Centro Federale Olimpico PalaPellicone di Ostia Lido (Roma) ha ospitato i XXXV Campionati Italiani Juniores specialità Kumite. Presenti i finalisti di tutte le regioni italiane, ben 552 iscritti in rappresentanza di 248 società.

L’atleta della Asd LEONE di Foggia Giuseppe Leone ha portato a casa uno splendido terzo posto malgrado, appena quattordicenne, abbia dovuto affrontare avversari più grandi di lui (17 anni) con inevitabile maggiore esperienza sportiva. Il karateka dauno ha disputato quattro incontri di grande livello tecnico, concludendo il primo in parità 0-0 vincendo per hantei alle bandierine e imponendosi nel secondo per 1-0 e nel terzo per 3-0.

Al quarto incontro, pur vincendo per 2-1 subendo, quindi, soltanto un punto durante tutto il campionato, purtroppo è stato eliminato a due secondi dalla fine per somma di ammonizioni, un errore di inesperienza che gli è costato la finale per il primo e il secondo posto. Un grandissimo risultato comunque per il nostro pluricampione regionale pugliese, considerato il più forte nella sua categoria 50kg Juniores, benché ancora alla sua terza partecipazione ai Campionati FIJLKAM più difficili dell’anno. Dopo mesi di duro training tecnico e alimentare, grande è stata la soddisfazione di suo padre e preparatore il Maestro Cosimo Leone. Un terzo posto che, inoltre, apre le porte dei prossimi Seminari con la Nazionale Italiana Giovanile di Karate, ai quali Giuseppe non è nuovo e che rappresentano ogni volta il meritato frutto del suo incessante quotidiano lavoro.

Torna su
FoggiaToday è in caricamento