La spada di Francesco Pio Iandolo incanta il Circolo Schermistico Dauno

Iandolo, allenato dal maestro Giancarlo Mitoli, ha dovuto rinunciare al sogno di entrare tra i primi otto finalisti della manifestazione solo per mano del vincitore della gara, il napoletano Davide Maisto che ha preceduto altri 335 atleti

Francesco Pio Iandolo
Arriva nella gara più difficile e con lo schermidore più piccolo il miglior risultato per il Circolo Schermistico Dauno nella prima prova "Giovani" riservata agli "Under 20" Francesco Pio Iandolo, 14enne debuttante nella categoria "Giovani" per i risultati ottenuti da "Under 17", è riuscito a conquistare ad Ariccia un sorprendente 15esimo posto nella competizione riservata agli spadisti.
Iandolo, allenato dal maestro Giancarlo Mitoli, ha dovuto rinunciare al sogno di entrare tra i primi otto finalisti della manifestazione solo per mano del vincitore della gara, il napoletano Davide Maisto che ha preceduto altri 335 atleti. Iandolo, 146esimo al termine dei gironi eliminatori, si è esaltato nella vittoria ai sedicesimi per 15-14 contro il piemontese Buzzi per poi cedere a Maisto per 15-10. Male invece i ragazzi della sciabola maschile: miglior risultato per Saul Morlino, 42esimo, con Marcello De Vivo e Antonio Albanese anocra più indietro nella classifica generale.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Era bravissimo e un grande lavoratore". Amici e conoscenti in lacrime per Mattia. Pizzeria chiude per due giorni

  • Choc a Foggia: litiga con la fidanzata, i due 'cognati' lo raggiungono a casa e lo accoltellano

  • Coronavirus, quattro casi e tre decessi in Puglia. I positivi scendono sotto quota mille. Zero contagi e nessuna vittima in Capitanata

  • Sangue in strada, omicidio a Trinitapoli: 43enne freddato con tre colpi di arma da fuoco

  • Ingerisce una sostanza nociva, errore fatale a Monte Sant'Angelo: Donato Ciuffreda non ce l'ha fatta. "Un ragazzo buono"

  • Coronavirus: due casi in provincia di Foggia, solo quattro in tutta la Puglia

Torna su
FoggiaToday è in caricamento