Foggia-Tritium 0-1, le pagelle: Ginestra che fai? Si salvano solo in tre

Il portiere rossonero per la prima volta decisivo in negativo. La sua affrettata uscita è decisiva ai fini del risultato. Gigliotti disattento e testardo. Defrel, Wagner e De Leidi gli unici a conquistare la sufficienza.

Foggia (3-4-3) Ginestra 4,5; D'Orsi 5 De Leidi 6 Gigliotti 4,5; Cortesi 5,5 Perpetuini 4(10'st Wagner 6), Velardi 5,5 (31'st Frigerio 5,5) Cardin 5,5; Pompilio 5 (13'st Defrel 6) Lanteri 5 Venitucci 5. A disposizione: Botticella, Toppan, Meduri, Ferreira. Allenatore Stringara 5

Tritium (4-4-2) Pansera 6,5; Fondrini 6 Teso 7 Dionisi 6,5 Possenti 6,5; Casiraghi 5,5 (28'st Cremaschi 6), Malgrati 6 Daldosso 6,5 (32'st Di Ceglie 6), Chimenti 5,5; Spampatti 5,5 Bortolotto 5 (38'st Sinato 7). A disposizione: Nodari, Suagher, Corti, Magnaghi. Allenatore: Boldini 7

Arbitro: signor Verdenelli di Foligno 7

MIGLIORI TODAY

Defrel 6 - In quell'attacco più deprimente dello spread a 500 punti, è l'unico a sbattersi per dargli un tono meno lugubre. Bravo a conquistarsi preziosi calci di punizione nei vari ''uno contro tutti'' a cui è costretto a ricorrere data la solitudine nella quale versa.

Wagner 6 - Fare peggio di Perpetuini era un'impresa. Per lo meno ci mette una buona dose di impegno nel cercare anche di guadagnarsi la sufficienza. Niente di che, ma in mezzo ad una platea di ciechi, è forse l'unico a vederci da un occhio.

De Leidi 6 - Unico del tris di difensori a non sbandare. O meglio, a non sfigurare. Qualche sbavatura in fase di disimpegno, ma anche buone chiusure difensive.

PEGGIORI TODAY

Perpetuini 4 - Disputa una partita di una bruttezza a tratti imbarazzante. Nessuna apertura degna del ruolo che dovrebbe svolgere. E quando la testa viaggia a velocità più basse delle già non fulminee gambe, è facile trasformarsi da valore aggiunto ad insopportabile zavorra.

Ginestra 4,5 - E' brutto inserirlo per la prima volta nella lista dei flop, ma la sua inopportuna uscita si rivela un assist troppo invitante per Sinato, rovinando di fatto l'ennesima gara da migliore in campo. Non contento c'è poi la sortita finale in attacco, che genererà, seppur indirettamente, l'espulsione di Venitucci.

Gigliotti 4,5 - Elegante, dotato di finezza nel tocco di palla inusuale per un difensore, peccato che troppo spesso si gongoli per le sue qualità tecniche, andando in preda ad evitabili amnesie difensive. Irritante quando testardamente si autoincarica della battuta di tutte le punizioni dal limite, nonostante il pallone si vada ad infrangere sempre sulla barriera. La sorte vuole che l'ultima ribattuta sia quella fatale.

Allenatore Stringara 5 - Nulla da dire sullo schieramento iniziale, qualcosa sull'approccio alla partita sì. Va bene l'attenuante della non perfetta condizione atletica dei suoi, con nelle gambe ancora le scorie della trasferta di Catanzaro, va bene il clima infuocato sugli spalti, ma l'atteggiamento rinunciatario all'ennesima potenza della sua squadra, non può essere solo causato da questi fattori extracalcistici. Azzecca i primi due cambi, soprattutto quello di Defrel, convince un po' meno la scelta di spendere l'ultima sostituzione scegliendo Frigerio e dirottando Cardin nell'insolita posizione di mediano. Forse sarebbe stato preferibile cercare di cambiare qualcosa in avanti, o al limite puntare su un centrale naturale come Meduri.

 

Potrebbe interessarti

  • Il fascino di Càlena, l'abbazia sul Gargano dove si narra vi sia custodito il tesoro di Barbarossa

  • La grotta di San Michele che si specchia sul lago di Varano, un luogo suggestivo che trasmette una sensazione di pace

  • Colon irritabile: cos'è, sintomi e possibili cause

  • Arredare casa: le 5 piante da interno che non hanno bisogno di luce

I più letti della settimana

  • Francesco Ginese non ce l'ha fatta: è morto a Roma

  • Tragedia nelle acque del Gargano: bagnante muore annegato

  • Tragedia alle porte di Foggia, violento impatto tra un furgone e una moto: c'è una vittima

  • Tutta Foggia è con Francesco, che lotta tra la vita e la morte: si è reciso l'arteria femorale mentre scavalcava un cancello

  • Foggia in lacrime per la tragica morte di Francesco: "Addio amico mio, non doveva finire così!"

  • Tragedia nel Foggiano: morta 11enne, genitori ricoverati in gravi condizioni a San Giovanni Rotondo

Torna su
FoggiaToday è in caricamento