Dalle analisi tecniche al fair play: gli arbitri foggiani a lezione da Gianluca Rocchi

L'arbitro internazionale, protagonista agli ultimi Mondiali di calcio, ha incontrato i duecento associati foggiani che hanno potuto ascoltare analisi tecnico-arbitrali di elevato spessore, oltre ad annedoti sui Mondiali di calcio e consigli sull'aspetto comportamentale

Da sinistra Antonello Di Paola e Gianluca Rocchi

Un sogno che si realizza per la sezione Arbitri di Foggia che, lunedì 11 febbraio, ha avuto l’onore di ospitare, presso la Sala Rosa del Palazzetto dell’Arte, l’arbitro internazionale Gianluca Rocchi in un evento che ha visto i duecento associati poter ascoltare analisi-tecnico-arbitrali di spessore elevatissimo nonché vari aneddoti anche sui Mondiali di calcio Russia 2018 dove l’arbitro di Firenze ha rappresentato l’Associazione Italiana Arbitri.

Passaggi importanti, durante la serata, hanno riguardato anche l’aspetto comportamentale dell’essere Arbitro che non significa, soltanto, essere un atleta al servizio del giuoco del calcio ma portatore di valori importanti per espandere la cultura del Fair Play sportivo che può e deve trasformarsi in Fair Play sociale, come sottolineato anche dal SINDACO di Foggia – Franco Landella – che ha portato i saluti della città.

Emozionante è stata la premiazione che ha interessato l’arbitro benemerito Leonardo Perdonò per i suoi 50 anni di appartenenza all’associazione durante la quale, oltre ad aver vinto il Premio Guerin d’Oro come miglior arbitro di serie C nel 1981, ha ricoperto vari incarichi dirigenziali.

Soddisfatto il presidente della sezione di Foggia Antonello Di Paola, per il quale la presenza di Rocchi ha rappresentato “una opportunità di crescita tecnica ed umana rimarrà nella storia della sezione di Foggia”.

Segui la tua squadra in diretta streaming su DAZN.
Il primo mese è GRATIS!

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    "Voleva far saltare in aria l'intero condominio": aspirante suicida arrestato per atti persecutori e strage

  • Cronaca

    Sangue sul Gargano: dopo l'omicidio di Gentile, più controlli e stazione mobile dei carabinieri su Mattinata

  • Cronaca

    Metta divulga le carte dell'interrogatorio di Bonassisa: "Un amministratore onesto è sempre esposto a millanterie"

  • Cronaca

    “Se non mi dai i soldi, non ritrovi più l’auto”: parcheggiatore abusivo denunciato per tentata estorsione

I più letti della settimana

  • Gino Lisa, ecco il piano di sviluppo dell'aeroporto per una Foggia Città d'Europa

  • Omicidio a Mattinata, Francesco Pio Gentile ucciso in un agguato sotto casa

  • Paura a San Nicandro: litigano in strada per un incidente, uno dei due estrae una pistola e spara contro l'auto "nemica"

  • La foggiana nonna Peppa compie 116 anni: buon compleanno alla donna più longeva d'Europa (la seconda nel mondo)

  • Tragico incidente in viale XXIV Maggio: auto investe e uccide cane, padrone in ospedale per un malore

  • Omicidio a Mattinata, Gentile ucciso a colpi di fucile: nella notte eseguiti sei stub e una dozzina di perquisizioni

Torna su
FoggiaToday è in caricamento