Foggia-Carpi 1-2, le pagelle | Bene Pompilio. Meduri irriconoscibile

Botticella non è perfetto sul gol, ma compie almeno tre grandi interventi che salvano il risultato. Male la difesa che crolla nella seconda frazione di gioco. Preoccupante l'involuzione nelle prestazioni del centrocampista

L'undici rossonero (tuttolegapro.com)

Foggia (3-4-3) Botticella 6,5; Lanzoni 5 De Leidi 5 Gigliotti 5,5; Velardi 6 Perpetuini 5 Meduri 4,5 (9'st Wagner 5), Frigerio 5; Ferreira 5,5 (25'st Cortesi 6), Pompilio 6,5 (13'st Venitucci 5,5) Lanteri 5. A disposizione: Leo, Lacerenza, Reali, Defrel. Allenatore: Stringara 5

Carpi (4-3-1-2) Mandrelli 6,5; Poli 6 Cioffi 6,5 Terigi 6,5 Lorusso 6 (33'st Donnarumma s.v.); Concas 6,5 Perini 6 (19'st Perrulli 6), Pasciuti 6,5; Memushaj 6,5; Eusepi 5 (14'st Kabine 6,5), Ferretti 7. A disposizione: Bastianoni, Laurini, De Paola, Scialpi. Allenatore Notaristefano 6,5

Arbitro: sig. La Penna di Roma 1 - 6,5

CRONACA DELLA GARA CLICCA QUI

MIGLIORI TODAY

Botticella 6,5 - Il voto sarebbe più alto se non fosse per la macchia sul primo gol del Carpi sul quale non è sembrato esente da colpe. Prima però è decisivo in almeno tre occasioni, monumentale al 17' con il doppio intervento su Pasciuti prima e su Kabine poi. E sul rigore per poco non compie il miracolo. 

Pompilio 6,5 - Un gol con la preziosa assistenza della fortuna e altre buone giocate. Ha numeri da categoria superiore, peccato che attorno a sé abbondi la mediocrità.

Cortesi 6 - A destra si rivela ben più vivace di Ferreira. Bello il cross per Lanteri su cui è bravo Mandrelli. Nel finale è protagonista di un'altra pregevole iniziativa, ma sempre il francese sciupa malamente il suo invitante passaggio.

PEGGIORI TODAY

Meduri 4,5 - Dov'è finito il centrocampista promettente che nella prima parte della stagione si era guadagnato le attenzione di molti club di serie B? Non azzecca un passaggio generando parecchi malumori tra i tifosi. Poco cambia in fase di interdizione. In costante involuzione

Perpetuini 5 - Rientra dall'infortunio e non può essere al meglio. Ma dal metronomo della squadra ci si aspetterebbe almeno qualche giocata importante.

De Leidi 5 - Leader della difesa, sbanda poco nel primo tempo. Nella ripresa va sempre peggio fino al fallo da espulsione su Kabine che gli era sfuggito via. Un rosso che complica ulteriormente i piani di Stringara in vista del derby di domenica prossima.

Lanteri 5 - Stringara lo riporta a sinistra dove forse si esprime meglio. Al 13' si costruisce un'ottima occasione vanificata con un tiro loffio. Nella ripresa è bravo Mandrelli, ma nel finale sciupa clamorosamente la palla del pari sbagliando lo stop. 

Frigerio 5 - I tifosi non gli perdonano nulla. Lo vedi giocare e percepisci la (sua) paura. Poco servito dai compagni, quando ha la palla non sa bene cosa fare e quel che fa lo sbaglia. 

 

Allenatore Stringara voto 5 - La panchina gli offre molto poco, però l'impressione è che le sue scelte in corso d'opera non siano state felici. Forse era il caso di dare maggiore densità al centrocampo in affanno, invece decide di inserire Wagner al posto di Meduri. Non convince neanche il cambio tra Venitucci e Pompilio, quando forse era il caso di mandare in panchina l'inconcludente Lanteri. Ma quello che preoccupa maggiormente è la condizione atletica della squadra, apparsa in netta difficoltà nell'ultima mezz'ora. A lui il compito di gestire le residue energie in questo periodo di emergenza assoluta. 

 

Potrebbe interessarti

  • A spasso nel Gargano e quella torre che si affaccia sul mare cristallino tra i laghi di Lesina e Varano

  • Come allontanare api, vespe e calabroni: alcuni rimedi naturali

  • Gargano da amare: dai faraglioni di Mattinata al castello di Manfredonia, dalla Basilica di Siponto alla grotta di San Michele

  • Gli usi del bicarbonato di sodio che ancora non conosci

I più letti della settimana

  • Tragedia sulla Statale 16, terribile scontro tra Lesina e San Severo: un morto e un 24enne trasportato in ospedale

  • Voleva togliersi la vita, Roberta lo ha salvato e poi il blackout: così Francesco l'ha uccisa a mani nude

  • Ultim'ora | Vento forte, grandine e fulmini sul Gargano: il maltempo minaccia l'estate in Capitanata

  • San Severo sotto shock piange Roberta Perillo: "È in un altro mondo, dove esiste amore autentico"

  • Ultim'ora | Omicidio a San Severo, giallo in via Rodi: uccisa una donna

  • "Non l'ho uccisa perché voleva lasciarmi", ma Roberta non c'è più. La denuncia sui social: "Le amiche sapevano, nessuno l'ha ascoltata"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento