600mila euro per scongiurare la penalizzazione: le forze economiche rispondono all'appello del sindaco, "ma i tempi sono ristretti"

Corsa contro il tempo per il pagamento degli stipendi (il 18 marzo la scadenza). Il primo cittadino resta ottimista: "Ci sono i margini per raggiungere l'obiettivo"

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...
 

600mila euro servono per scongiurare una nuova penalizzazione che potrebbe essere determinante (in negativo) per il Foggia e il suo campionato. È quanto è emerso dal vertice svoltosi poco fa a Palazzo di città presieduto dal sindaco Franco Landella al quale hanno partecipato le forze economiche della città (Confindustria, Confesercenti, Confagricoltura, Confcommercio Confartigianato, Camera di Commercio, Confcooperative), sollecitate dal primo cittadino affinché siano vicine alla società rossonera e alla città intera "perché il Foggia calcio rappresenta un patrimonio del territorio locale e provinciale".

L’incontro è servito per coinvolgere i rappresentanti di categoria per venire incontro alle esigenze del Foggia calcio, a corto di liquidità e alle prese con il pagamento di stipendi e contributi ai calciatori, impegno a cui ottemperare entro e non oltre il 18 marzo. Il sindaco ha incassato la disponibilità di tutti, ma c'è il problema della tempistica: "Una scadenza così ravvicinata crea difficoltà nel sollecitare gli iscritti a sponsorizzare il Foggia calcio, e questo non gioca a nostro favore". 

Tuttavia il primo cittadino resta fiducioso: "Ci sono i margini per raggiungere l'obiettivo, sono fiudicioso e ci tengo a tranquillizzare i tifosi, ma anche i tesserati del Foggia, ai quali rinnovo la solidarietà per i fatti incresciosi di domenica notte. Quanto è successo offende l'immagine del Foggia calcio e della città, che non merita di essere dipinta come città violenta attraverso il calcio. Il calcio deve essere elemento che qualifichi la città senza deturparla". 

E sul futuro si valutano anche nuovi ingressi in società, che potrebbero anche giungere fuori dalla Capitanata: "Se a Bari sono arrivati imprenditori da Napoli (De Laurentiis, ndr) non vedo perché a Foggia non possa accadere la stessa cosa". 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Potrebbe Interessarti

  • Eventi

    VIDEO | Kragl fa gol con la Macari: ecco il "sì" tra Oliver ed Alessia nella Foggia dei due nuovi sposi

  • Attualità

    Video | Pio e Amedeo omaggiano le mamme e i figli...e poi: "Forza Foggia sempre, nonostante tutto"

  • Incidenti stradali

    Incidente mortale nel Foggiano, operaio investito e ucciso: le immagini sul luogo della tragedia

  • Cronaca

    Prima notte di nozze turbolenta tra Macari e Kragl, litigano e arriva la polizia. Poi il bacio: "Non abbiamo sfondato la stanza"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento