Foggia Calcio: partito il ritiro a San Marco in Lamis. Si trattano Agnelli e D'Alterio

In 17 lavorano e sudano agli ordini di Padalino e del preparatore atletico Fiore. L'olandese Brack, dato per convocato, smentisce la società che con un comunicato però lo liquida

Si riparte da San Marco in Lamis. Ieri, 11 agosto, ha avuto ufficialmente inizio la nuova avventura del Foggia Calcio, nella sua versione inedita da serie D. Ad aprire le 'danze' una seduta in piscina sotto gli occhi dei tifosi.  Il tecnico Padalino ha a disposizione 17 giocatori, tra i quali il centrale Di Simone (ex Andria), il difensore Loiacono (ex Paganese) e gli ex rossoneri Botticella, Quinto, La Porta, Basta e Agostinone.

CASO BRACK - E' di ieri il caso legato all'olandese Brack. Il giocatore era nella lista dei convocati per il ritiro. Ieri però a San Marco non c'era. Il motivo? Secondo il suo agente il calciatore non sapeva dell'accordo perché la società e il suo ds Di Bari non avevano parlato con lui, unico da regolamento a poter trattare e poter firmare il suo trasferimento. Ieri pomeriggio la società ha risposto al calciatore con un comunicato: "Alla luce delle dichiarazioni rilasciate dal Signor Koen Brack, l’ACD Foggia Calcio pur confermando l’interessamento al calciatore, di cui si stimano le qualità tecnico-tattiche, tiene a sottolineare che la massima priorità viene data agli aspetti di correttezza comportamentale e allo spirito di appartenenza. Il progetto dell’ACD Foggia Calcio, prevede sviluppi secondo nuove direttrici che riguardano sia gli aspetti societari che della tifoseria, ma anche e soprattutto quelli tecnici, ai quali, ne siamo consapevoli, non tutti gli addetti ai lavori sono già preparati. Presumendo la buona fede del Signor Koen Brack, con il quale (come per tutti gli altri calciatori) era stato raggiunto un accordo verbale di massima, riusciamo a spiegarci un così brusco cambiamento solo con l’intervento di una pressione esterna alla quale il calciatore forse non ha saputo o potuto sottrarsi. Nel ribadire la nostra stima nelle sue potenzialità calcistiche, rivolgiamo al Signor Koen Brack i migliori auguri per il futuro della carriera agonistica".



DOMENICA MATTINA - Domenica mattina di sudore a San Marco. Il tecnico Padalino, di buon mattino, ha messo alla frusta i suoi con ripetute ed esercizi a terra. Corsa, addominali ed esercizi fisici hanno fatto da viatico alle prime nozioni tecniche.

MERCATO - Il tutto mentre il ds Bari punta a completare la rosa. Tramontata definitivamente l'ipotesi De Zerbi, si fanno sempre più concrete le ipotesi Agnelli e D'Alterio che andrebbero a dare esperienza e sostanza alla rosa.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Violenta rivolta al Cara, auto della polizia e ambulanza danneggiate: 17 arresti a Foggia

    • Cronaca

      Da Foggia si spostavano nel Centro Italia per rubare la merce e smerciarla sul Gargano: arrestati

    • Cronaca

      Assaltano furgone alle porte di Cerignola, fuga in auto finisce in un fossato: arrestato 22enne

    • Cronaca

      C'è qualcuno che odia Foggia, distrutti i muretti di una piazza: che animali!

    I più letti della settimana

    • Il Foggia sfata il tabù Massimino e mette la sesta: l’autorete di Gil vale oro

    • Il Taekwondo parla ancora foggiano: Mattia La Grasta sul gradino più alto del podio

    • Agazzi da copertina, difesa solida: le pagelle di Catania-Foggia

    • L'oratorio 'Sacro Cuore' di Foggia è di nuovo campione regionale

    • Ancora un podio per Martina Criscio: la sciabolatrice foggiana è terza a Yangzou

    • Landella stringe la mano a Giulio e Martina, i campioni foggiani del nuoto e della scherma

    Torna su
    FoggiaToday è in caricamento