Il "vecchio Foggia" dei Sannella fa ricorso al Tar: chiesti 34 milioni e la riammissione in serie B

A dare notizia è il Corriere dello Sport attraverso le dichiarazioni dell'avvocato Vincenzo De Michele

Sannella che si commuove

Come riporta l'edizione odierna del Corriere dello Sport "il vecchio Foggia dei Sannella" ha presentato ricorso al Tar del Lazio con richiesta di risarcimento danni per 34 milioni di euro a Coni, Figc e Lega di Serie B "per non aver potuto disputare i playout dopo la sentenza di primo grado del Tfn che condannava il Palermo.

L'avvocato Vincenzo De Michele - si legge sulle colonne del quotidiano sportivo - fa sapere che la società il cui capitale si sarebbe frantumato a seguito di quella decisione, chiederà la riammissione in serie B: "Qualora il Tar dovesse accordare la cautelare, qualunque altra società interessata oggi a rilevare il titolo sportivo sarebbe allettata da una eventualità di questo tipo"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma a Cerignola: spara e uccide la vicina, ferisce la moglie e poi si toglie la vita

  • Omicidio nel Foggiano: ucciso 'Fic secc', noto esponente della criminalità garganica

  • Scacco al clan: maxi operazione antimafia di Carabinieri e Cacciatori, 50 arresti (anche a Foggia e Cerignola)

  • Quel piano 'bomba' per uccidere 'Fic Secc': ieri l'omicidio a colpi di fucile dell'erede di Romito, stub e perquisizioni

  • Bomba in vicolo Ciancarella, a Foggia: colpita la friggitoria 'Poseidon', malore per un residente

  • È foggiano il miglior panettone artigianale tradizionale d'Italia: è di Andrea Barile del bar pasticceria 'Terzo Millennio'

Torna su
FoggiaToday è in caricamento