Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Pavone e l'emozione del debutto: "So qual è il mio compito. Dobbiamo ritrovare lo spirito battagliero"

 

Nascondere l'emozione è difficile, così come anche la totale mancanza di abitudine a stare in sala stampa davanti a decine di giornalisti. Ma Gaetano Pavone, pur onorato del compito affidatogli dalla società, in attesa di formalizzare l'ingaggio del nuovo allenatore, deve pensare alla partita con la Cremonese: "Devo ringraziare la società per l'opportunità concessami. So qual è il mio compito, sono emozionato, ma mi concentro sulla gara".

Dubbi sul tipo di formazione, che però sicuramente non vedrà Camporese, Ramè, Deli, Chiaretti e Rizzo, indisponibili e fuori dalla lista dei convocati. Pochi indizi sul modulo e interpreti: "Domani mattina ci sarà l'ultimo allenamento, c'è qualche cosa da mettere a punto. Sappiamo di giocare con squadra esperta compatta e con buona qualità. in questo momento il nostro primo obiettivo è ritrovare quello spirito giusto, battagliero che ci possa far venire fuori da questa situazione. C'è bisogno del supporto da parte di tutti. La partita ci vedrà di fronte a una squadra che ci concederà poco, dobbiamo essere bravi a restare in partita mentalmente non considerando le difficoltà del momento".

Potrebbe Interessarti

Torna su
FoggiaToday è in caricamento