San Severo celebra i suoi campioni della scherma: Nardella e Carella presto ricevuti in Comune

I due atleti vincitori rispettivamente di un oro e un bronzo agli Europei cadetti e giovani di scherma, attualmente in corso a Foggia, elogiati dal sindaco Miglio e dall'assessore Del Sordo: "Sono stati fantastici"

Nardella e Carella (Ph. Bizzi Team)

“Siamo orgogliosi del risultato conseguito da due nostri giovani concittadini, Emanuele Nardella e Gaia Carella, i quali hanno conquistato rispettivamente la medaglia d’oro e di bronzo ai campionati europei giovanili in corso a Foggia nella loro categoria: le medaglie di Emanuele e Gaia sono le medaglie di una città che non si arrende, che lotta e compete ad ogni livello”.

Il Sindaco avv. Francesco Miglio e l’Assessore Michele Del Sordo così commentano l’incredibile risultato dei due allievi sanseveresi, nati e cresciuti sportivamente nel Club Scherma San Severo, che hanno aperto il cuore di tutti nei campionati europei: “Emanuele e Gaia sono stati fantastici – aggiungono Miglio e Del Sordo – a loro, alle loro famiglie, che così tanti sacrifici hanno compiuto insieme ai ragazzi, al presidente della Federscherma il sanseverese avv. Matteo Starace, all’attuale presidente del Club di San Severo avv. Gaspare Venditti, formuliamo le felicitazioni non solo nostre, ma dell’amministrazione comunale tutta. Nei prossimi giorni provvederemo a ricevere ufficialmente a Palazzo di Città Emanuele e Gaia, non appena i loro impegni sportivi lo consentiranno, per una pubblica cerimonia di premiazione al fine di sottolineare ancora di più i loro meriti per questo risultato di portata storica per la città di San Severo!”.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente mortale nel Foggiano: marito e moglie perdono la vita in un terribile impatto sulla Sp 141

  • Macabra scoperta nel Foggiano: recuperato un corpo carbonizzato dentro un'auto, vittima di un incidente stradale

  • Arrestati Angelo e Napoleone Cera: sono accusati di concussione

  • Coro ai diffidati e 'Quarta Mafia', Pio e Amedeo sbottano: "Ci siamo rotti le palle della facilità di giudizio sulla nostra terra"

  • Maxi furto nel caveau dell'Unicredit a Foggia: svaligiate 300 cassette di sicurezze ma non ci sarà nessun colpevole

  • In fuga su una Ferrari rubata lungo la Statale 16: polizia insegue la 'rossa' da 140mila euro, ladro scende e scappa

Torna su
FoggiaToday è in caricamento