Il Karate foggiano ha una nuova stella: è la vice campionessa italiana Desiree Eronia

Oltre 500 i partecipanti che si sono sfidati sia nel Kata che nel Kumite. Eronia, cresciuta nella palestra del Maestro Cosimo Leone dall’età di quasi cinque anni, quest’anno ha finalmente iniziato la sua carriera agonistica nella categoria 47 kg Kumite. E con successo

La campionessa Eronia

La palestra del maestro Cosimo Leone è in festa: la "leonessa" Desiree Eronia si laurea vicecampionessa italiana. Il successo al 26° Campionato Italiano Esordienti A (atleti anni 2002-2003) che si è svolto nel week-end scorso a Osti Lido. Oltre 500 i partecipanti che nella due giorni al PalaPellicone si sono sfidati sia nel Kata che nel Kumite.  

Desiree Eronia, cresciuta nella palestra del Maestro Cosimo Leone dall’età di quasi cinque anni, quest’anno ha finalmente potuto cominciare la sua carriera agonistica nella categoria 47 kg Kumite femminile. Infatti, le prime gare agonistiche federali nella FIJLKAM (Federazione Italiana Judo Lotta Karate e Arti Marziali, unica federazione riconosciuta dal CONI e dalle Forze Armate) possono svolgersi a partire dagli 11-12 anni.    

Splendida prestazione quella della giovanissima atleta della Asd Leone, protagonista in tutte le fasi che l’hanno condotta dritta in finale al suo debutto assoluto in campionato. Nonostante la grande emozione si è mostrata determinata sin dal primo incontro, battendo un’avversaria marchigiana, e poi vincendo per ben altre tre volte contro atlete provenienti dal Lazio, dalla Campania e, in finale di pull, contro un’atleta siciliana. Ha avuto così accesso alla prestigiosa finale con un’atleta toscana che, malgrado un entusiasmante incontro, ha poi avuto la meglio strappandole per un soffio la medaglia d’oro.                                                                                                                                                                            

Un importante risultato frutto dei grandi sacrifici e dell’impegno costante quello conquistato dalla Karateca foggiana, proveniente da una famiglia appassionata come lei di questa bellissima disciplina. I suoi fratelli Romeo e Giuseppe, infati, per anni hanno gareggiato in questo sport ottenendo eccellenti risultati tra gare internazionali e nazionali. Due anni fa anche Giuseppe conseguiva il titolo di vice campione italiano e di atleta di interesse nazionale; oggi, insieme al fratello, fa parte dell’Esercito Italiano.

Ma il Campionato Italiano di Ostia Lido ha visto anche brillare un’altra atleta della scuderia del Maestro Cosimo Leone. Si tratta di Chiara Mele, la quale, sebbene pratichi il Karate da soli due anni, ha conquistato una bellissima medaglia d’argento alla Fase Regionale di Qualificazione, accedendo così di diritto al Campionato Italiano dove si è piazzata al settimo posto nella categoria 68 kg. Una ragazza tenace e determinata ad affrontare al meglio la sua scalata agonistica, tanto da riuscire a perdere nell’ultimo anno ben 18 kg.                            

Notevoli la soddisfazione e la stima del Maestro Leone nei confronti di Desiree e Chiara per i risultati raggiunti che premiano il lavoro e la dedizione individuale delle Atlete. Ma un pensiero affettuoso il Tecnico lo dedica anche alle famiglie delle due ragazze, il cui prezioso supporto, unito a quello di tutti i numerosissimi genitori dei suoi allievi, offre un insostituibile contributo alla preparazione dei ragazzi di quella grande famiglia che è diventata la Asd Leone.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sulla Statale 90, incidente mortale tra Foggia e Orsara: due vittime nello scontro tra un pullman e un'auto

  • Cadavere carbonizzato con un buco in testa: è dell'uomo scomparso a San Severo, non si esclude l'ipotesi omicidio

  • Scossa di terremoto in provincia di Foggia: l'epicentro a Carpino sul Gargano, il sisma di magnitudo 3.6

  • Bomba a Foggia: colpito 'Il Sorriso di Stefano' di Vigilante, all'interno ragazza avverte malore

  • Cacciatori tendono la trappola ai ladri di moto: in quattro tornano per recuperarle, ma vengono beccati e arrestati

  • Grave incidente stradale a Lucera, Lancia Musa si schianta contro un muretto: 22enne perde la vita

Torna su
FoggiaToday è in caricamento