Clima pesante allo Zac, Nord e Sud insieme contro la società e mister Corda: "Te ne vai o no, te ne vai si o no"

Durante il derby tra Calcio Foggia 1920 e Audace Cerignola, oltre ai cori contro Ninni Corda, le due curve, la Nord e la Sud, hanno esposto altrettanti striscioni contro l'allenatore e la presidenza

Striscioni contro mister e società

Nord e Sud insieme contro l'allenatore e la società. E' cominciato così, tra le polemiche, il derby tra Foggia Calcio e Audace Cerignola.

Le due curve hanno esposto contemporaneamente altrettanti striscioni per racchiudere l'insoddisfazione generale rispetto a quel primo posto lontano cinque punti (prima dell'inizio della gara odierna), mancanza di gioco e di spettacolo e ai comportamenti mal digeriti dalla piazza dell'allenatore Ninni Corda, alle prese con l'ennesima squalifica e ufficialmente nel mirino dei tifosi: "Te ne vai o no, te ne vai sì o no".

Dicevamo, due striscioni: quello della Nord - "questa presidenza e questo allenatore" - completato de quello della Sud - "un mix letale per una stagione fallimentare". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile incidente nel Foggiano: morto 42enne. Dopo il violento impatto, l'auto si è ribaltata ed è finita fuori strada

  • Referendum Costituzionale, il 29 marzo si vota sul taglio dei parlamentari: tutto quello che c'è da sapere

  • In Puglia 5 casi con sintomi sovrapponibili a quelli del Coronavirus: chi rientra a casa dalle zone rosse deve comunicarlo

  • Come in un film, in tre tentano di assaltare negozio ma sulla scena irrompono i carabinieri: immobilizzati e ammanettati

  • Violenti scontri nel Foggiano: tafferugli tra baresi e leccesi sulla A16, incendiato un veicolo

  • Tentato omicidio davanti a un bar, estrae pistola e apre il fuoco per un debito di droga: fermato pregiudicato

Torna su
FoggiaToday è in caricamento