Doppio k.o. interno: weekend da dimenticare per le squadre del Cus Foggia

Fine settimana amaro per le compagini foggiane: prima sconfitta stagionale per la squadra di calcio a 5, sconfitta in casa dal Nettuno Bisceglie. Prosegue il periodo no per il basket

Weekend da dimenticare per le squadre del Cus Foggia, impegnate nei rispettivi campionati di calcio a 5 e basket. 

Perde la testa della classifica e quindi l’imbattibilità stagionale la formazione di Natale Coccia, battuta sabato pomeriggio dall’ottimo quintetto del Nettuno Bisceglie.

Partita subito in salita, con la compagine cussina sotto di un gol alla fine del primo tempo. Nella ripresa mister Coccia, per provare a rimettere in equilibrio le sorti del match, decide di giocare con il portiere di movimento, ruolo affidato a Giorgio Carluccio. Scelta tattica che porta subito i suoi frutti: il Cus infatti sfrutta la superiorità numerica e trova immediatamente il gol del pareggio con Roseto. Fioccano le occasioni da una parte e dall’altra, con il portiere ospite bravo a sventare gli attacchi foggiani. Il Nettuno però gioca meglio, presidia con ordine le diverse zone del campo e, approfittando di un momentaneo infortunio di Carluccio, tornato nel frattempo nel suo ruolo naturale con il portiere Milone di nuovo chiamato a difendere i pali cussini, trova il gol del 2-1. Nel finale arriva anche la terza marcatura della squadra di Bisceglie, quella del definitivo 1-3. Oltre alla sconfitta, sul conto del Cus pesano le due espulsioni rimediate nel finale da Roseto e Milone. 
Il profilo disciplinare influirà anche e soprattutto sul prossimo impegno di campionato, in programma sabato prossimo alle 19 in casa della capolista Altamura Futsal.

RIEPILOGO MATCH 3^ GIORNATA CAMPIONATO DI SERIE C2 REGIONALE DI CALCIO A 5 – GIRONE A

CUS Foggia – Nettuno Bisceglie 1-3

CLASSIFICA

Bitonto Futsal e Alta Futsal 9
Cus Foggia, Cus Bari, Futsal Terlizzi e Futbol Cinco Bisceglie 6
Nettuno 4
Nox Molfetta e Futsal Giovinazzo 3
Pellegrino Sport 1
Public Ruvo, Vigor Barletta e Poggiorsini 0

Ed è finito con una sconfitta, la terza consecutiva, il derby giocato domenica pomeriggio al PalaRusso dal Cus Foggia Basket contro la Sveva Pallacanestro Lucera.
Buono l’approccio alla gara da parte dei ragazzi di coach Danilo Lamacchia, bravi a tenere testa ad una delle squadre più interessanti del girone A della Serie D regionale.
Il primo quarto finisce 16-20 per gli ospiti che, trascinati dai due americani Layne e Jones, chiudono la prima parte del match sul 31-45.
Il terzo quarto segna lo strappo definitivo, la Sveva aumenta il vantaggio e si presenta all’ultimo quarto con un rassicurante +25 (46-71).
Il Cus è bravo a non mollare, Pierluigi Carrillo diventa il simbolo di una reazione grintosa e concreta, che porta la squadra di casa sotto di appena 11 lunghezze. 
La Sveva però gestisce bene le fasi finali della partita e festeggia il suo secondo successo stagionale.

Risultato finale: 75-91.

TABELLINO CUS FOGGIA:

Chiappinelli 15, Padalino Nicola 14, Dell’Aquila e Vuovolo11, Lioce 8, Padalino Eugenio e Carrillo Pi. 7, Vigilante 2

CLASSIFICA SERIE D REGIONALE BASKET – GIRONE A – 3^ GIORNATA

  • Nuova Matteotti Corato e BC Città di Cerignola 6
  • Olympia Rutigliano, Sveva Pall. Lucera, Juve Trani e Fortitudo Trani 4
  • Basket Fasano 2
  • Cus Foggia, Barletta Basket e Federiciana Pall. Altamura 0

PROSSIMO TURNO 28 ottobre ore 17:30

Federiciana Pall. Altamura – Cus Foggia 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente mortale nel Foggiano: marito e moglie perdono la vita in un terribile impatto sulla Sp 141

  • Macabra scoperta nel Foggiano: recuperato un corpo carbonizzato dentro un'auto, vittima di un incidente stradale

  • Arrestati Angelo e Napoleone Cera: sono accusati di concussione

  • Coro ai diffidati e 'Quarta Mafia', Pio e Amedeo sbottano: "Ci siamo rotti le palle della facilità di giudizio sulla nostra terra"

  • Ha una crisi e distrugge casa, sedato e portato in ospedale muore poco dopo: è giallo sulle cause del decesso

  • Maxi furto nel caveau dell'Unicredit a Foggia: svaligiate 300 cassette di sicurezze ma non ci sarà nessun colpevole

Torna su
FoggiaToday è in caricamento