A Foggia 'Scherma senza barriere', i corsi gratuiti per i diversamente abili

I corsi saranno completamenti gratuiti per l'intero anno e potranno essere praticati da un minimo di 6 anni

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di FoggiaToday

Nasce per iniziativa della FIS Puglia in collaborazione con il Circolo Schermistico Dauno, grazie ad un fondo generato dall'assessore allo Sport della Regione Puglia, Raffaele Piemontese, il progetto 'Scherma senza Barriere'. L'iniziativa riservata ai disabili, di durata annuale, si propone di migliorare le capacità fisiche, favorire l'integrazione relazionale e sviluppare la socializzazione attraverso due diverse tipologie di corso, ossia l'avviamento alla pratica della scherma in carrozzina in favore delle persone con disabilità motorie e la pratica della scherma sportiva per non vedenti o ipovedenti.

Il progetto si svolgerà nella palestra del Circolo Schermistico Dauno in Via Baffi a Foggia, e sarà esteso anche ai comuni limitrofi per favorire il reclutamento di nuovi atleti. I corsi saranno completamenti gratuiti per l'intero anno e potranno essere praticati da un minimo di 6 anni. Per informazioni rivolgersi al Circolo Schermistico Dauno in Via Baffi (di fronte Parco San Felice) a Foggia, telefono 0881/743986 dalle 17,30 alle 21,00

Torna su
FoggiaToday è in caricamento