Coppa Italia: Spezia-Foggia 6-0 | Sconfitta shock, rossoneri a casa

La squadra di Stringara rimedia la prima sconfitta in Coppa Italia, la peggiore. Sotto di due gol e in dieci dal 45esimo del primo tempo per l'espulsione di Traore, i rossoneri crollano nella ripresa

foto di repertorio

Il Foggia saluta la Coppa Italia di Lega Pro nel peggiore dei modi, rimediando un tennistico 0 a 6 in casa dello Spezia. Il risultato ricalca alla perfezione un momento grigio, una stagione completamente da dimenticare. Il vantaggio maturato all'andata dura poco meno di mezz'ora, quando l'inzuccata di Evacuo al 24' concretizza alla perfezione l'ottimo traversone di Ferrini.

La svolta si consuma all'ultimo minuto della prima frazione, quando Madonna ben imbeccato da Marotta, viene atterrato in area da Traore. Rigore e chiara occasione da gol, inevitabile il rosso per l'africano, il terzo consecutivo rimediato da un giocatore rossonero.

Marotta trasforma e consegna ai liguri la finale con un tempo di anticipo. La ripresa infatti è mortificante per gli ospiti, che capitolano al 9' con l'invenzione di Buzzegoli che insacca con un gran destro dalla distanza.

Stringara si affida a Velardi e Lanteri in luogo di Frigerio e Ferreira, cambi buoni solo per aggiornare i tabellini, perché al 22' lo Spezia coglie il poker con Bianco che ribadisce in rete un traversone di Madonna, pochi secondi dopo essere subentrato a Testini.

Otto minuti dopo giunge la cinquina ancora con lo scatenato Madonna che mette a referto il suo nome nel tabellino dei marcatori dopo una splendida azione solitaria. Per il Foggia arriva anche l'umiliazione del sesto gol in chiusura di match con Casoli che ben lanciato da Lollo, supera Botticella in uscita.

Finisce così, con la prospettiva infranta di una nuova finale di Coppa Italia che avrebbe potuto addolcire una stagione nella quale si fa fatica a trovare qualcosa di salvabile.

Non resta che inseguire i punti che separano i rossoneri dalla salvezza.

Potrebbe interessarti

  • A spasso nel Gargano e quella torre che si affaccia sul mare cristallino tra i laghi di Lesina e Varano

  • Come allontanare api, vespe e calabroni: alcuni rimedi naturali

  • Gargano da amare: dai faraglioni di Mattinata al castello di Manfredonia, dalla Basilica di Siponto alla grotta di San Michele

  • Come proteggere la casa dai ladri in estate

I più letti della settimana

  • Voleva togliersi la vita, Roberta lo ha salvato e poi il blackout: così Francesco l'ha uccisa a mani nude

  • Ultim'ora | Vento forte, grandine e fulmini sul Gargano: il maltempo minaccia l'estate in Capitanata

  • San Severo sotto shock piange Roberta Perillo: "È in un altro mondo, dove esiste amore autentico"

  • Ultim'ora | Omicidio a San Severo, giallo in via Rodi: uccisa una donna

  • "Non l'ho uccisa perché voleva lasciarmi", ma Roberta non c'è più. La denuncia sui social: "Le amiche sapevano, nessuno l'ha ascoltata"

  • Ultim'ora | Shock in via Tiro a Segno, a Cerignola: auto investe sei adolescenti, due sono gravissimi

Torna su
FoggiaToday è in caricamento