Coppa Italia Lega Pro Catanzaro-Foggia 0-1 | Decide De Leidi

I rossoneri vincono anche la seconda ed ultima gara del girone D di Coppa Italia superando di misura i padroni di casa con il gol del giovane difensore bergamasco. Con questo risultato i satanelli accedono alle semifinali

 

Nel pantano del 'Ceravolo' di Catanzaro, il Foggia conclude al meglio il minigirone di Coppa Italia di Lega Pro, superando di misura i padroni di casa. Il gol decisivo giunge 33' della ripresa per opera di De Leidi, abile a girare in rete di destro, sugli sviluppi di un corner. Un risultato importante anche se non indispensabile, visto che ai rossoneri bastava anche un pari per accedere alle semifinali, ma che attesta la voglia degli uomini di Stringara di onorare fino in fondo questa competizione, già vinta nel 2007.

Una partita, dicevamo, disputata senza i favori del meteo, che anzi ha condizionato lo sviluppo del gioco, soprattutto nella seconda frazione, quando il terreno è stato ricoperto in ampie zone, dal fango.

Dopo un primo tempo apprezzabile per intensità anche se avaro di grandi occasioni, la ripresa ha visto un Catanzaro più intraprendente grazie anche agli innesti in corso d'opera di D'Anna, Corso e Morello. Di fronte però si è visto un Foggia molto compatto, e non dissimile quanto a cinismo e organizzazione difensiva, dall'undici visto quasi due settimane fa a Viareggio. Come accadde in Versilia, anche in terra calabra, i rossoneri capitalizzano al meglio le poche occasioni costruite, trovando il gol, su calcio piazzato, e difendendosi poi con ordine dal ritorno degli avversari, che chiudono in dieci per l'espulsione di Mannone.

Poco male per il Catanzaro, che ora potrà tornare  ad occuparsi del campionato, e della rincorsa alla capolista Perugia, distante 6 punti. Per gli uomini di Stringara invece, una vittoria che, almeno per qualche ora, terrà distanti i veleni seguiti alla conferenza stampa choc di Casillo. E fra tre giorni sarà di nuovo campionato, quando allo Zaccheria giungerà la Tritium.

Insieme al Foggia accede alle semifinali anche il Pisa, che questo pomeriggio ha sconfitto con il medesimo punteggio la Virtus Lanciano. Mercoledì 29 febbraio Tritium-Piacenza concluderà il girone A comandato attualmente dal Lumezzane con 2 punti (ad 1 punto le altre due squadre, ndr), mentre mercoledì 7 marzo sarà la volta di Spezia e Spal che si giocheranno il pass per le semifinali nello scontro decisivo del girone B (entrambe le squadre sono in testa con 3 punti). Queste ultime due gare sono state posticipate per consentire il recupero delle gare di campionato, rinviate nelle scorse settimane a causa del maltempo. 

 

 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Salute

    Indice della Salute, il 'Sole 24 Ore' premia la Puglia (e Foggia): mortalità bassa per infarto miocardico acuto

  • Comunali Foggia 2019

    Fuoco amico su Quarato e i portavoce cinquestelle: spunta l'appello dei 'veri attivisti' contro lista e candidato sindaco

  • Attualità

    Foggia non dimentica il sacrificio di Falcone e Borsellino: la gigantografia dei giudici uccisi dalla mafia all'ingresso dell'Università

  • Comunali Foggia 2019

    Comune non restituisce chiavi alla ditta, costretto a pagare 250mila euro. Cangelli: "Sciatteria della tecnostruttura"

I più letti della settimana

  • Violenza inaudita a Stornara: aggredisce ragazza a morsi, le stacca parte del labbro e le procura gravi lesioni al volto

  • Vasta operazione anticrimine dei carabinieri su San Severo: alba di perquisizioni e sequestri

  • Tragedia nel Foggiano: va nel bosco per tagliare legna, si ferisce ad una coscia e muore dissanguato

  • Forte scossa di terremoto a Barletta: sisma avvertito anche in provincia di Foggia

  • Pokerissimo Audace: il Cerignola travolge il Taranto e sogna la Serie C (e il derby con il Foggia)

  • Seppie, salmone e orate in quel di Foggia: così Salvini, Casanova e Giorgino studiano le strategie per prendersi la Puglia

Torna su
FoggiaToday è in caricamento